http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.Hera-2_09-2016gk-is-182.giflink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.Hera_09-2016gk-is-182.giflink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.2017.UbiWelfare-apr2017gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.assosommgk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.2017.banner-Casa-It-2017gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.Terna_Banner-2016.banner-COBAT_01-2017gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.banners.cbill_09-16gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.Artemisia-gen-2015gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.bannerTorVergata-nov-2015gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.banner-IDSnewgk-is-182.jpglink

SCARICA I VOLUMI

ScaricaVolumiCorrierista

Pirelli e' verdeoro dal Calendario 2014 alla Formula Uno

Le modelle del Calendario Pirelli 2013 con il fotografo Steve McCurry Le modelle del Calendario Pirelli 2013 con il fotografo Steve McCurry

Lo dichiarava di recente Marco Tronchetti Provera, in occasione della presentazione di «The Cal 2013», la quarantesima edizione del noto calendario della casa di pneumatici milanese: «Il Brasile è l’assoluto protagonista del calendario 2013 pubblicato da Pirelli, ma è anche il Paese nel quale si concentreranno numerosi investimenti dell’azienda da qui ai prossimi decenni». La presenza di Pirelli in Brasile è destinata quindi a potenziarsi ancora di più: ad aumentare saranno sia gli stabilimenti e occupazione. Dei primi attualmente si contano 5 dei 22 tyre del Gruppo Pirelli dislocati in tutto il mondo e destinati alla produzione di pneumatici per auto, ma anche veicoli industriali, moto e mezzi agricoli e da cantiere; quanto all’occupazione, oggi i dipendenti dell’azienda in Brasile sono 11 mila, la maggioranza dei 14 mila attivi in tutto il Sud America. «Rimarremo qui per decenni–proseguiva il presidente–. Rio per noi è un posto molto speciale. Il Sud America rappresenta circa un terzo del nostro fatturato, qui abbiamo un passato meraviglioso e possiamo immaginare un futuro spettacolare. Questo è il Brasile, paese di bellezza e di impegno sociale, la nazione del futuro». La Pirelli intanto nel 2012 si è confermata per il nono anno di seguito il marchio di pneumatici più famoso del Brasile; al riconoscimento si aggiunge il premio Top of Mind nella categoria Top Male, per essere il marchio più noto tra le imprese di tutti i segmenti. La ricerca è stata realizzata dall’Istituto Data Folha in tutto il Paese; gli intervistati, uomini, hanno risposto a domande quali: «Qual’è la prima marca che le viene in mente quando si parla di...? Qual’è la prima marca che le viene in mente in generale?» E ancora buone notizie: la Pirelli sarà il principale fornitore di pneumatici per le competizioni automobilistiche sudamericane e il fornitore esclusivo di pneumatici per la Stock Car Brasile, principale competizione di automobilismo nazionale, per i campionati dal 2013 al 2016, nei quali servirà i pneumatici da competizione PZero in versione asciutto, e Cinturato in versione pioggia, prodotti a Izmit in Turchia. La produzione motorsport dello stabilimento turco è destinata a circa 130 competizioni automobilistiche internazionali su strada e pista, nelle quali la Pirelli è impegnata come fornitore esclusivo (tra cui Formula 1, GP2 e GP3), oltreché ai più prestigiosi campionati monomarca quali Ferrari Challenge, Lamborghini Super Trofeo e Maserati Trofeo. La mescola usata per la produzione degli pneumatici della Stock Car sarà prodotta nel polo tecnologico di Settimo Torinese in Italia, stabilimento del Gruppo milanese, nel quale vengono prodotte anche le mescole della Formula 1.

Contatore AC maggio 2017

blue green orange red

© 2012 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Victor Ciuffa