http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.2017.UbiWelfare-apr2017gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.assosommgk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.2017.banner-Casa-It-2017gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.Terna_Banner-2016.banner-COBAT_01-2017gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.banners.cbill_09-16gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.Artemisia-gen-2015gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.bannerTorVergata-nov-2015gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.banner-IDSnewgk-is-182.jpglink

SCARICA I VOLUMI

ScaricaVolumiCorrierista

A.A.A. Cercasi capitali privati per investire nelle infrastrutture

Circa 175 miliardi di euro (470,1 miliardi di reais) sono attesi in Brasile dagli investimenti privati per le concessioni pianificate relative alle infrastrutture: sono dati del ministro ad interim delle Finanze, Nelson Barbosa, resi noti in occasione dell’ultima riunione plenaria del Consiglio di Sviluppo economico e sociale. Nel settore della logistica sono programmate concessioni per 90 miliardi di euro; sono inoltre previsti 15,5 miliardi di euro per la rete autostradale, 20,2 miliardi per il sistema portuale, 13,2 miliardi per il sistema ferroviario ad alta velocità e 6,9 miliardi per gli aeroporti, compresi quelli regionali. «Il Brasile nei prossimi anni presenterà enormi opportunità di investimento pari a quasi 500 miliardi di reais–ha dichiarato Barbosa–. Non abbiamo incluso l’etanolo: il settore energetico è infatti per noi una priorità e comprende petrolio, gas, elettricità ed etanolo. Per quest’ultimo ambito, non prevediamo concessioni ma l’aumento della competitività».

Contatore AC aprile 2017

blue green orange red

© 2012 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Victor Ciuffa