http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.2017.UbiWelfare-apr2017gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.assosommgk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.2017.banner-Casa-It-2017gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.Terna_Banner-2016.banner-COBAT_01-2017gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.banners.cbill_09-16gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.Artemisia-gen-2015gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.bannerTorVergata-nov-2015gk-is-182.jpglink
http://specchioeconomico.com/modules/mod_image_show_gk4/cache/banners.banner-IDSnewgk-is-182.jpglink

SCARICA I VOLUMI

ScaricaVolumiCorrierista

Contropartita storica: il Brasile cancella il debito africano

Dilma Rousseff posa con i membri dell’Organizzazione dell’Unità africana Dilma Rousseff posa con i membri dell’Organizzazione dell’Unità africana

Il Brasile «salva» l’Africa dal debito intercorrente tra i due Paesi a scapito del secondo. Quasi un circolo storico che doveva, prima o poi, essere affrontato e, soprattutto, la constatazione che il verdeoro è sempre più oro di altri Paesi che prima erano potenze: il presidente Dilma Rousseff ha accettato di annullare 900 milioni di dollari del debito accumulato da 12 Paesi africani, in cambio di gas e petrolio da parte di Congo- Brazzaville, Tanzania e Zambia. Il debito, contratto negli anni 70, era già stato rinegoziato; questo accordo azzera parte del dovuto e lascia tassi di interessi simbolici per il restante.

Contatore AC aprile 2017

blue green orange red

© 2012 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Victor Ciuffa