Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • aziende agricole - Specchio Economico

a cura di Luigi Locatelli

«Il nostro oleificio raffina oli di semi grezzi sull’asta del canale navigabile collegato dal porto di Cremona al fiume Po. Quando decisi di creare l’attuale stabilimento vicino al porto, pensavo che dopo vent’anni avrei potuto usarlo. Purtroppo dovrò ancora aspettare l’attivazione di questo tratto del canale». Racconta così l’ultimo capitolo della storia dell’Oleificio Zucchi il presidente della società Vito Zucchi, in occasione dei due secoli di vita dell’azienda...

  • Creato il .

La Giunta regionale veneta ha impegnato quasi 11 milioni di euro per sostenere l’attività delle imprese agricole del Veneto che hanno subito danni in conseguenza della pesantissima siccità del 2012. «Il provvedimento prevede interventi contributivi e creditizi in applicazione delle norme che mettono a disposizione aiuti per le imprese rurali in zone colpite da eccezionali avversità atmosferiche. Le risorse a disposizione saranno destinate prioritariamente a prestiti agevolati quinquennali. Il...

  • Creato il .

Si è conclusa la tredicesima edizione di Olio Capitale, manifestazione interamente dedicata all’olio extravergine di oliva. Interessante in quanto unica a occuparsi esclusivamente di questo prodotto così fondamentale per la dieta mediterranea, e non solo: sarebbe un driver economico notevole se venisse valorizzato di più e protetto. Invece, come purtroppo in Italia a volte accade per i fiori all’occhiello o, in questo caso, i frutti, non c’è una linea unica di azione a partire dalla difesa che...

  • Creato il .

di ROMINA CIUFFA. «Io sono un manager, uno di quegli odiati o invidiati personaggi che passano la vita tra meeting e target, tra down-sizing e market share, tra presentazioni in power point e key account arrabbiati». Si presenta così, nel suo primo libro del 2003 («La grande differenza», Franco Angeli), Sebastiano Zanolli. Da allora sono cambiate molte cose. E infatti già scriveva: «La capacità di prevedere è senza dubbio una caratteristica dei grandi realizzatori», e specificava: «Non sto...

  • Creato il .

Con un fatturato di circa 300 milioni di euro, è tra i più grandi gruppi oleari del mondo: è il gruppo Salov, e quest’anno compie il secolo: per la precisione, domani. Infatti la Società Anonima Lucchese Olio e Vino è stata fondata da Dino Fontana con altri imprenditori oleari lucchesi il 14 ottobre 1919, data della firma dell’atto costitutivo. Ancora oggi la sede è a Lucca ma è inoltre presente in 5 continenti e 75 Paesi con posizioni di leadership negli Stati Uniti, Russia e Gran Bretagna e...

  • Creato il .

a cura di
ANNA MARIA BRANCA

 

Docente di Formazione professionale, giornalista pubblicista, agrotecnico libero professionista iscritto nell’albo degli agrotecnici e agrotecnici laureati, Roberto Orlandi ha una profonda conoscenza del settore: ha fatto parte della Commissione per il riordino fondiario dell’Ersa-Emilia Romagna; è stato consigliere di amministrazione della Cassa per la formazione della proprietà contadina di Roma, fa parte dell’Osservatorio per l’imprenditoria giovanile in...

  • Creato il .

Una storia di più di 100 anni, nata con un viaggio del 1883 da parte del maestro cioccolatiere belga Charles Neuhaus alla ricerca delle migliori fave di cacao per trarne un cioccolato oggi venduto in 90 paesi in onore della Côte d'Or, la costa del Ghana.

"Vogliamo oggi farvi conoscere questa nuova gamma assolutamente innovativa ed esclusiva. Sei tavolette fondenti: due Extra, cioè extraspesse per rendere al massimo l'esperienza gustativa, di cui una con nocciole intere; due biologiche a base...

  • Creato il .

“Nonostante il fattore clima, nell’olio si investe ancora tanto ma abbiamo sempre difficoltà a raccontare la biodiversità a chi consuma il nostro olio, che a volte ha lo stesso nome di prodotti che ci rovinano. Eventi come ‘Evoluzione 2020’ sono utili a comprendere quanto sia importante la valutazione indipendente, che per quanto riguarda gli oli viene purtroppo accomunata a quella più generica e superficiale di luoghi come i ristoranti e altri prodotti”. Così introdotta dal direttore generale...

  • Creato il .

Tra le aziende agricole che, al di là della più tradizionale attività di olivicoltura, hanno investito in cultivar rare nel tentativo di recuperarle e riportarle a una diffusione maggiore spicca la pugliese Intini, che in questa edizione di Olio Capitale ha raccolto l’ennesimo e meritato premio, stavolta con l’Affiorato, un blend di Coratina e Provenzale dal fruttato medio/intenso, oltre che la menzione d’onore “Ex albis ulivis” per il punteggio più alto tra gli espositori presenti in

  • Creato il .

“Per l’evo italiano il 2018 è stato un anno nero e l’incubo peggiore potrebbe finire sulle tavole degli italiani. Secondo i dati di Coldiretti, si registra un calo del 65%, dovuto alle avverse condizioni climatiche che hanno messo a repentaglio il raccolto. A farne le conseguenze sono anche i consumatori. La minaccia sarebbe rappresentata da olio extracomunitario, venduto a prezzi troppo bassi, realizzato con olive non italiane e di qualità inferiore. Ciò di per sé rappresenta una minaccia al...

  • Creato il .

Nel decreto Cura Italia approvato dal Consiglio dei Ministri e oggi pubblicato in Gazzetta Ufficiale sono stati stanziati 25 miliardi di euro di risorse che potranno attivare un effetto leva complessivo di 350 miliardi di euro per rilanciare l’economia e sostenere le imprese e i lavoratori, dipendenti, autonomi e professionisti, nonché i settori produttivi del Paese coinvolti dall’emergenza Covid-19.

In particolare, il Ministero dello Sviluppo economico ha lavorato per garantire liquidità alle...

  • Creato il .

Presso il ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali il 19 febbraio si è tenuto il convegno "Liscio come l'olio: l'evo tra opportunità e prospettive". Dopo una panoramica, diretta soprattutto ai produttori, sull'importanza della rappresentanza di interessi da parte dell'associazione Il Chiostro, promotrice del seminario, e sulla proposta di Assoholding di strutturare l'azienda olearia nella forma societaria della microholding, gli argomenti principe esposti al sottosegretario

  • Creato il .

Un'altra azienda agricola che ha investito in cultivar rare nel tentativo di recuperarle e riportarle a una diffusione maggiore è la pisana Podere San Bartolomeo.

Nelle parole del responsabile della produzione Federico Pennesi, Podere San Bartolomeo “nasce per operare prodotti agricoli di qualità, come ad esempio e soprattutto l’olio extravergine di oliva; abbiamo anche cominciato a produrre alcuni prodotti di selezione. Per questo lavoriamo con i migliori frantoi esterni: adesso che abbiamo...

  • Creato il .

Alcuni posti sono destinati a cambiare il corso della storia e così è il Mediterraneo. Non è necessario scomodare Braudel per rendersi conto dell'importanza di questo bacino, al cui centro trova posto proprio l'Italia. E, tra le regioni italiane, la Puglia sembra da più tempo essere alla ribalta negli ultimi anni; purtroppo ultimamente anche per via di vicende ormai note relative alla diffusione del batterio della xylella. Da questo e altri temi ha preso il via il convegno dedicato alla Puglia...

  • Creato il .

Innovatori sono sempre anche i bambini che, sin dall’asilo, sviluppano nuove abitudini anche nei loro educatori, con il risultato di stravolgere il sapere, le nozioni, le materie di studio, la grammatica e l’apprendimento, e perfino la lingua italiana ecc. Un tempo si sapeva o si immaginava facilmente come erano fatte le «maestrine dalla penna rossa». Oggi chi sa come sono fatte, dal momento che da tempo vediamo e sappiamo che non esistono più? Ci si consola presumendo che esistano, dal momento...

  • Creato il .

L’azienda olearia spoletina Costa d’Oro quest’anno attende la serata d’apertura del festival di Sanremo. Come mai, ci si domanderà... per la canzone italiana forse? No, per un prodotto altrettanto italiano. Il 4 febbraio viene infatti presentato il nuovo olio extravergine tracciabile e dalla filiera certificata, e che porta l’inequivocabile nome “Italiano”, con uno spot dell’agenzia Armando Testa a regia di Federico Brugia; la pianificazione è prevista dal 4 all’8 febbraio su Rai 1 con due...

  • Creato il .

Il decreto “Cura Italia” ha introdotto diverse misure a sostegno dei lavoratori, delle famiglie e delle imprese. L’Inps sta completando le attività necessarie per mettere a disposizione dei soggetti interessati le procedure telematiche per inviare le domande di accesso ai trattamenti previsti e ha sinteticamente illustrato le diverse misure previste per naspi, dis-coll e disoccupazione agricola (messaggio Hermes n. 1286 del 20 marzo 2020); cig ordinaria, assegno ordinario e cig in deroga...

  • Creato il .

Il ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Centinaio ha incontrato il nuovo ambasciatore cinese in Italia Li Junhua per parlare delle future relazioni tra Italia e Cina in materia di turismo e agro-alimentare.

Così il ministro: "Stiamo ora lavorando al 2020 anno della cultura e del turismo Italia-Cina. Per questo motivo, insieme con l'ENIT e il dipartimento del Turismo, lavoriamo con le Regioni italiane intorno a tre priorità strategiche: migliorare i collegamenti...

  • Creato il .

Si preannunciano tempi duri per i «taroccatori» del prezioso olio extravergine d’oliva; un contrassegno, coniato dal Poligrafico e Zecca dello Stato, cingerà il collo delle bottiglie certificandone l’identità: solo olio ottenuto da olive italiane, trasformato in Italia e tracciato dalla pianta alla tavola. «L’olio extravergine d’oliva di qualità è un fiore all’occhiello della nostra agricoltura, un comparto che impatta fortemente sull’economia e sul tessuto sociale di vaste aree del Paese, con...

  • Creato il .

Lunedì 1° aprile 2019 è l’ultimo giorno utile per la presentazione delle domande di disoccupazione agricola all’Inps: per ottenere l’indennità di disoccupazione, oltre a possedere i requisiti di legge, è necessario che il lavoratore agricolo presenti la domanda online all’Inps entro il 31 marzo dell’anno successivo a quello di competenza della prestazione.

Il termine è perentorio ma viene posticipato al primo giorno utile non festivo se coincide con una domenica o con un giorno festivo...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa