Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • banche popolari - Specchio Economico

Victor Massiah è dal primo dicembre 2008 consigliere delegato di Ubi Banca, una delle più rappresentative banche popolari italiane, nata nel 2007 dalla fusione tra la bergamasca Bpu e la bresciana Banca Lombarda e Piemontese, e della quale dal primo giugno 2015, il manager ricopre anche la carica di direttore generale. Sotto la sua guida, il mese scorso l’Ubi Banca si è trasformata in una società per azioni, abbandonando la forma cooperativa come richiesto da una legge promossa dal Governo...

  • Creato il .

Giuseppe Bilanzuoli, segretario nazionale Uilca (Uil credito, esattorie e assicurazioni), ha rilasciato la seguente dichiarazione circa la firma dell'accordo sul Fondo per l’occupazione del credito.

"Uilca esprime grande soddisfazione per essere giunta a siglare, unitamente alle altre organizzazioni sindacali, l’accordo di implementazione del Fondo per l’occupazione del credito, aggiungendo importanti e ulteriori garanzie di occupabilità a favore delle lavoratrici e lavoratori bancari che in...

  • Creato il .

Il sistema bancario si sente accerchiato da tutte le parti e non perde occasione per far presente che opera in maniera conforme alle norme e alle leggi, che agisce nell’interesse delle imprese e delle famiglie, che sta facendo di tutto per migliorare organizzazione e operatività. Tutto probabilmente vero ma, pur fermandoci a quanto avvenuto dall’inizio del terzo millennio, qualcosa non funziona. Un elenco del tutto incompleto evidenzia che si è partiti dalla vendita di titoli Parmalat, Cirio...

  • Creato il .

La Banca di Credito Cooperativo di Roma è una società cooperativa a mutualità prevalente. Costituita nel 1954 con uno sportello alla periferia della Capitale come Cassa Rurale ed Artigiana dell’Agro Romano su iniziativa di 38 soci cooperatori, oggi la Banca dispone di una rete di 144 agenzie distribuite nel Lazio e nell’Abruzzo interno, conta oltre 25.600 soci, 300 mila clienti e 1.270 dipendenti. La BCC Roma è responsabilmente impegnata in attività di carattere sociale nei territori in cui...

  • Creato il .

Da oltre un anno si parla di riformare le banche di credito cooperativo, le cui origini di casse rurali e artigiane ha loro consentito di caratterizzarsi come banche del territorio: una riforma dovuta per adeguarsi ai dettami dell’unione bancaria, ma non solo.
Negli ultimi mesi l’attenzione si è concentrata anche su altri istituti bancari a causa di vicende ormai ampiamente note, tra salvataggi senza aiuti di stato, bad bank, risparmiatori avventati sottoscrittori («a loro insaputa») di titoli...

  • Creato il .

Nelle prossime settimane arriverà un provvedimento sul credito: non abbiamo avuto paura di intervenire sul numero di parlamentari, non avremo paura di farlo sul numero dei banchieri», ha dichiarato il premier Matteo Renzi lo scorso gennaio. Proprio in questo momento di estrema tensione, che ha visto il settore mobilitato per un ennesimo sciopero, quello del 30 gennaio, contro le rotture delle trattative per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro, questa dichiarazione rischia di...

  • Creato il .

Presto la banca cambierà aspetto, anzi sta già cambiando a ritmo accelerato e in maniera profonda. Un esempio: non vi sarà più il cassiere allo sportello, e non si sa se saranno ancora visibili le banconote. Un bene o un male? Semplicemente un’ineluttabilità. Ma come vedono questa trasformazione gli addetti ai lavori, ossia il mondo che vive dentro le mura delle banche? Massimo Masi, bolognese, ha guidato nell’ultimo biennio un esercito di 43 mila iscritti alla Uilca, il sindacato dei...

  • Creato il .

La Uilca (Uil credito, esattorie e assicurazioni) è l’organizzazione sindacale della Uil, l’Unione italiana del lavoro, che riunisce i lavoratori che operano nel settore del credito, finanziario, delle concessionarie esattoriali e delle assicurazioni. L’organizzazione si è costituita a gennaio del 1998 per la fusione della Uib (Unione italiana bancari) e della Uilass (Unione italiana lavoratori delle assicurazioni) e nell’aprile del 2000 con l’ingresso della File (Federazione italiana...

  • Creato il .

Tutelare l’identità del credito popolare e valorizzarne la missione per lo sviluppo del territorio: questo il ruolo dell’Associazione Nazionale fra le banche popolari, rappresentante della categoria nella gestione dei rapporti istituzionali e promotrice di servizi e attività. 85 istituti di credito con più di un milione di soci fanno dell’Associazione un punto di riferimento fondamentale nel panorama bancario italiano e nel contesto cooperativo comunitario e internazionale. Giuseppe De Lucia...

  • Creato il .

Il consiglio nazionale di Federcasse ha nominato i nuovi vicepresidenti della Federazione italiana delle BCC, casse rurali e casse raiffeisen. Nuovo vicepresidente vicario è Roberto Simoni, presidente della federazione trentina della cooperazione; Matteo Spanò, presidente della federazione toscana delle BCC è stato confermato vicepresidente.

Lo scorso 16 ottobre, successivamente all’assemblea di Federcasse, era stato eletto il nuovo consiglio nazionale di cui fanno parte, in particolare, i...

  • Creato il .

L'editoriale di Victor Ciuffa

 

Il termine «Etruria» è ricorso frequentemente nelle scorse settimane, animando i dibattiti non solo tra correntisti e dirigenti delle cinque banche (delle Marche, Cassa di Risparmio di Ferrara, Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio, Cassa di Risparmio di Chieti e Banca Popolare di Roma) più direttamente interessate a recuperare, se possibile, i risparmi versati agli istituti il cui anomalo comportamento ha costretto il Governo ad intervenire, sia pure con...

  • Creato il .

L'editoriale di Victor Ciuffa

 

L'Assoconsum, associazione a tutela dei consumatori riconosciuta dai Ministeri dello Sviluppo Economico, dell’Economia e delle Finanze, è tornata sul tema dei rapporti con le banche, tema tuttora di stretta attualità che ha occupato la scena italiana da circa sei o più mesi, a causa dei problemi derivanti dall’attività che tale associazione svolge a difesa di consumatori, utenti e cittadini, ossia la tutela dei diritti dei risparmiatori lesi da azioni delle...

  • Creato il .

Matteo Renzi sulla propria scrivania a Palazzo Chigi dovrebbe mettere, come fece il Presidente degli Stati Uniti Harry Truman nel 1948, una targa con la scritta «The buck stops here» (il barile si ferma qui). Non è possibile, non è accettabile assistere allo scaricabarile tra Autorità di vigilanza, Ministero dell’Economia, Parlamento, organizzazioni del credito, stampa, sull’ennesimo scandalo che investe il mondo bancario.
Dopo la vicenda dei bond argentini, della Parmalat, del Monte dei Paschi...

  • Creato il .

La legge del 17 dicembre scorso intitolata «Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese» all'articolo 23 quater ha compiuto una mini riforma che conferma il principio del voto capitario nelle Banche Popolari per l’elezione del Consiglio di amministrazione; dà la possibilità di una portabilità massima di 10 deleghe; permette di subordinare l'ammissione a socio, oltre a requisiti soggettivi, al possesso di un numero minimo di azioni; introduce il limite del 3 per cento del capitale per la...

  • Creato il .

di Giorgio Benvenuto

Il 20 gennaio il Governo Renzi, in una apposita riunione del Consiglio dei Ministri, ha dato il via con un decreto legge alla riforma delle banche popolari. Si è, in sostanza, deciso che le banche popolari con attivi superiori ad otto miliardi di euro dovranno diventare società per azioni. Allo stato si tratta del Banco Popolare, di Ubi Banca, della Bper, della Bpm, della Popolare di Vicenza, della Veneto, della Banca Popolare di Sondrio, del Credito Valtellinese, della...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa