Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • Enel
  • Enel 2
  • 007
  • 001
  • 002
  • 003
  • 004
  • 008
  • 013

Alla presenza del sottosegretario di Stato alla Difesa, on. Gioacchino Alfano, del capo di Stato maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano e del capo di Stato maggiore dell’Esercito, generale di corpo d’armata Danilo Errico, è stato presentato «Italiani», il CalendEsercito 2016. Un calendario da sfogliare per tutto l’anno, dedicato agli uomini e alle donne italiane, contadini, operai, artisti, intellettuali, impiegati, genitori, nonni e figli che hanno contribuito, partecipato e vissuto...

La presentazione del calendario dell’Esercito rappresenta un appuntamento tradizionale con il quale la Forza Armata si rivolge al pubblico per mostrare, attraverso lo scorrere dei mesi, uno spaccato della propria storia. Le radici del Calendesercito risalgono al 1850 quando un tamburino di compagnia della Guardia Nazionale di Torino inviò ad amici e colleghi, per consuetudine e uso di quei tempi, un biglietto di auguri stampato in occasione delle festività natalizie. Da tale tradizione si dice...

Firmata questa mattina alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale di corpo d’armata Danilo Errico, e del magnifico rettore dell’Università degli studi di Roma “Sapienza”, professor Eugenio Gaudio, la convenzione per l'attivazione di un corso di laurea in infermieristica da svolgersi nel policlinico militare “Celio” di Roma.

Il generale Errico ha evidenziato nel proprio discorso come l’importanza della formazione del personale sanitario dell’Esercito sia una priorità al...

Un’armatura romana su fondo rosso a testimoniare «l’audacia del pericolo fino all’estremo sacrificio» profusa dai soldati italiani per la difesa della patria, e un motto in lettere maiuscole nere: «Salus rei pubblicae suprema lex esto» (La salvezza dello Stato sia la legge suprema). Con questa nuova veste è stato presentato lo scorso settembre a Roma, nella biblioteca militare centrale di Palazzo Esercito, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Generale Claudio Graziano e del...

È stato siglato nella sede dello Stato Maggiore dell’Esercito a Roma un accordo in materia di tutela ambientale fra l’Esercito italiano e l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale. L’accordo, firmato dal Sottocapo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale C.A. Giovan Battista Borrini e dal presidente dell’Ispra prof. Bernardo De Bernardinis è di durata quinquennale e prevede una vasta area di collaborazione tra la forza armata e l’istituto di ricerca relativamente al...

L’operazione «Strade Sicure» avviata il 4 agosto 2008 vede i militari dell’Esercito impiegati in ambito nazionale per il presidio del territorio, delle principali aree metropolitane e nella sorveglianza dei punti sensibili. Le operazioni in concorso alle Forze di Polizia non sono nuove per l’Esercito che grazie all’esperienza maturata nelle missioni internazionali, alla grande professionalità e dedizione di tutti i suoi militari e al continuo addestramento effettuato per questa specifica...

Oltre 18.000 soldati dell’Esercito impegnati anche a Ferragosto in attività operative, in Italia e all’estero.

Di questi, circa 7.000 presidiano il territorio, in concorso alle Forze dell’ordine, nell’ambito dell’operazione Strade Sicure, contribuendo alla sicurezza della popolazione. Dall’inizio dell’operazione, il 4 agosto 2008, hanno consentito l’arresto di oltre 15.500 persone di cui 280 dall’inizio dell’anno, ne hanno controllato e identificato quasi 2.930.000, circa 290.000 solo...

In seguito a un accordo tra l’Esercito e la Marina Militare italiani firmato lo scorso mese nella sede del Comando dell’Aviazione dell’Esercito a Viterbo, le unità navali della Marina Militare potranno rafforzare i propri interventi grazie alla possibilità di impiegare, a bordo, elicotteri A-129 Mangusta dell’Esercito italiano. L’intesa ha aperto nuove prospettive alle capacità operative delle due Forze Armate. Essa prevede, infatti, l’impiego di istruttori di volo della Marina Militare per...

Sono stati superati con successo i test di accettazione dell’Asio-B e dello Spyball-B, velivoli a pilotaggio remoto ad ala rotante di piccole dimensioni che la Selex ES, società facente parte del Gruppo Finmeccanica, fornirà all’Esercito Italiano nell’ambito del programma di modernizzazione delle Forze armate. Con questi equipaggiamenti l’Esercito si dota di un efficace strumento per la sicurezza e la protezione di persone e mezzi contro le più diffuse minacce in cui è possibile imbattersi...

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa