Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • Fabio Picciolini - Specchio Economico
  • 008

La ricchezza finanziaria degli italiani è circa 4,2 trilioni di euro: cinque volte il PIL e il doppio del debito pubblico. Ad essa va aggiunta quella reale (immobili ecc.) di altri quattro triliardi di euro. Una distribuzione della ricchezza che negli anni è cambiata sia come risparmiatori/investitori, sia come collocamento/allocazione.

La crisi decennale ha ridotto a meno del 50% le famiglie che possono risparmiare e spesso il risparmio è legato alla riduzione di altre spese: è diminuita la...

  • Creato il .

All’inizio furono le 4 banche risolte, per le quali, peraltro, lo Stato non ha messo neppure un euro; poi vennero le banche venete e lo Stato mise delle garanzie; infine sono arrivate MPS e Carige dove lo Stato, quindi i contribuenti, oltre le garanzie ha messo qualche miliardo di euro.

Purtroppo non sembra ancora finita perché alcune banche popolari e banche di credito cooperativo non sembrano “passarsela” molto bene.

Di tutte queste operazioni quello che non convince è come si è arrivati ai...

  • Creato il .

A grande rischio la sopravvivenza dei finanziamenti concessi con la garanzia del Fondo rotativo per l’acquisto della prima casa. La Consap, che gestisce il Fondo, ha ricevuto domande sempre crescenti, inoltre non sono stati ancora sbloccati gli ultimi 650 milioni previsti dalla legge istitutiva e, allo stesso tempo, non è stato previsto alcun nuovo stanziamento.

Il Fondo ha un ruolo importante consentendo da parte di circa 180 banche aderenti all’iniziativa la concessione di mutui per...

  • Creato il .

Uno degli aspetti innovativi è l’obbligo di identificazione del cliente e di adeguata verifica prima del compimento dell’operazione, salvo il caso di basso rischio di reato. L’adeguata verifica consente una maggiore conoscenza della clientela, motivo per cui non può essere svolta solo all’atto dell’instaurazione di un rapporto ma deve essere costante per tutta la sua durata; può essere semplificata o rafforzata

  • Creato il .

A fronte dei reclami inviati dagli assicurati, l’IVASS il 18 dicembre (prot. 0278148/18) ha inviato una lettera al mercato sulle “modalità di calcolo del rimborso del premio non goduto in caso di estinzione anticipata totale o parziale del finanziamento” con riguardo alle polizze abbinate a finanziamenti (payment protection insurance - PPI). Le problematiche riscontrate riguardano la scarsa chiarezza delle modalità di calcolo, anche penalizzanti, per l’assicurato.

La normativa in vigore...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa