Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • finanza - Specchio Economico

Cosa succederà dal 2014? Per molti aspetti congiunturali - esaurirsi delle scorte, necessità tecniche di investimenti di ripristino, maggiore efficienza degli operatori economici ecc. - un barlume di ripresa prima o poi potrebbe vedersi, quantomeno per il fatto che per molto tempo avremo sofferto una profonda recessione e qualcosa alla fine i Governi dovranno fare per stimolare l’economia e promuovere gli investimenti. Ma questo non potrà avvenire senza che l’Italia riallinei alternativamente i...

  • Creato il .

Pressoché ignorata dalla stampa, la massa dei dati sui vari aspetti dello sviluppo economico e sociale dei principali Paesi del Mondo ha anche l’effetto di spingere le varie economie a diventare più dinamiche e competitive. Effetto prodotto quindi anche dalla pubblicazione del Doing Business, ossia la classifica delle posizioni guadagnate o perdute dai suddetti Paesi. A completamento della prima parte pubblicata nello scorso numero di Specchio Economico, va rilevato che in alcune aree negli...

  • Creato il .

La crisi finanziaria che ha sconvolto in questi ultimi due anni tutto il mondo industrializzato ha avuto l’andamento di un vero e proprio uragano. È sorta con un apparente epicentro a New York e da Wall Street si è propalata con la velocità tipica di questi fenomeni atmosferici praticamente dal Far West al Far East, diffondendo ovunque povertà, disoccupazione, abbassamento della qualità della vita, inducendo i Governi dei Paesi Ocse a profonde quanto coraggiose riflessioni - speriamo - sul...

  • Creato il .

di Luigi Locatelli

Sarebbe un errore sforzare la memoria per citare il poeta francese Jean de La Fontaine e il suo apologo sulla cicala e la formica, o ricorrere alla mirmecologia: da un colloquio con Ruggero Massimo Jannuzzelli più che l’immagine della formichina operosa che con pazienza raccoglie granello dopo granello, esce il ritratto di un giovane imprenditore ricco di iniziativa, volontà, rigore professionale, che ha costruito la propria fortuna dedicando impegno e ingegno a un insieme...

  • Creato il .

di FABIO PICCIOLINI, segretario nazionale dell'ADICONSUM

Da ottobre 2009 al 19 settembre scorso, 330 giorni per l’emanazione di norme che possono, anzi devono cambiare il rapporto tra banche e altri intermediari e i loro clienti. Una normativa che riguarda, secondo i dati ufficiali al 31 dicembre 2009, 1.411 banche e società finanziarie, 121.542 mediatori creditizi di cui solo 9.865 società, 67.585 agenti in attività finanziaria di cui solo 4.952 società, cui si aggiungono i promotori...

  • Creato il .

Assicurazione significa prevenire le avversità e proteggere i clienti dai rischi, che oggi gli assicuratori devono quindi saper interpretare ed essere preparati nei confronti di quelli futuri. Hélène Chauveau, head of emerging risks di Axa, li definisce “nuovi rischi in evoluzione o in mutamento, caratterizzati generalmente da una maggiore incertezza”. Incertezza in parte derivata dalla mancanza di dati storici che li caratterizzino ma anche da cambiamenti scientifico-tecnologici...

  • Creato il .

Questo pomeriggio il comandante generale della Guardia di Finanza, gen. C.A. Giuseppe Zafarana, e il presidente dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, prof. Pasquale Tridico, hanno sottoscritto il protocollo d’intesa con cui dal 1° settembre 2019 si costituisce il “Polo nazionale della Guardia di Finanza” dedicato al Corpo per l’erogazione delle pensioni, del trattamento di fine servizio e dei prestiti.

La direzione regionale Lazio dell’Inps, cui farà capo il polo, sovrintenderà...

  • Creato il .

Ho ancora davanti agli occhi quelle grandi banconote che appartenevano ai miei nonni, di prima della guerra. Belle a vedersi e a toccarsi, da ripiegare come un fazzoletto, da sole raccontavano parte della saga della mia famiglia e di moltissime famiglie italiane. Erano state il simbolo tangibile del loro risparmio accumulato, di una certa agiatezza ed erano diventate, subito dopo l’ultima guerra, il simbolo di una ricchezza monetaria andata in fumo: i collezionisti le pagavano quanto una stampa...

  • Creato il .

Modefinance, credit rating agency internazionale registrata dall'Autorità di vigilanza europea sui mercati finanziari (Esma), fondata in spin-off dell'università di Trieste dall'ingegnere meccanico con dottorato in finanza aziendale Mattia Ciprian e dal professore Valentino Pediroda e incubata presso Innovation Factory nell'Area Science Park di Trieste, specializzata in big data e intelligenza artificiale in finanza, lancia S-peek Team, evoluzione collaborativa della prima piattaforma web e...

  • Creato il .

La Uilca (Uil credito, esattorie e assicurazioni) è l’organizzazione sindacale della Uil, l’Unione italiana del lavoro, che riunisce i lavoratori che operano nel settore del credito, finanziario, delle concessionarie esattoriali e delle assicurazioni. L’organizzazione si è costituita a gennaio del 1998 per la fusione della Uib (Unione italiana bancari) e della Uilass (Unione italiana lavoratori delle assicurazioni) e nell’aprile del 2000 con l’ingresso della File (Federazione italiana...

  • Creato il .

Il consiglio di amministrazione di Illimity, presieduto da Rosalba Casiraghi, ha approvato il piano strategico 2021-25, basato su un ROE già ottenuto sul capitale di circa l’8% al primo trimestre 2021 e atteso al 10% per il 2021 con un utile netto previsto tra 60 e 70 milioni di euro, che diventeranno 140 milioni nel 2023 e 240 nel 2025; return on equity invece del 15% e del 20%, corrispondenti ad una progressione media annua del 51% circa nello stesso periodo 2020-25; ricavi in crescita di...

  • Creato il .

Sono molti i riflettori puntati sull’avvicendamento di poltrone che interessa la Penisola. Prima la competizione elettorale, poi il quasi contemporaneo cambio della guardia in Vaticano e al Quirinale, catalizzando l’attenzione di tutti gli osservatori sul palcoscenico politico-religioso, hanno lasciato in penombra l’evento più importante e drammatico capitato all’Italia negli ultimi sessant’anni: il tracollo dell’economia. Al sistema bancario, che ne è alla fonte, le prime pagine dei giornali...

  • Creato il .

Nello scorso luglio l’UIF, Unità di Informazione Finanziaria, ha trasmesso al ministro dell’Economia e delle Finanze, per il successivo inoltro al Parlamento, il Rapporto sull’attività svolta nel 2012 per fronteggiare il riciclaggio e il finanziamento del terrorismo. Dal Rapporto si evidenzia l’intensa attività svolta dall’Unità sia sul versante internazionale nelle molteplici sedi nelle quali si promuove il continuo affinamento degli strumenti di prevenzione e contrasto del riciclaggio e del...

  • Creato il .

I mercati finanziari evidentemente vogliono stupire ancora. Abbiamo atteso per tutto agosto che dessero il colpo di grazia al nostro Continente, facendo precipitare in bancarotta i Paesi più a rischio, tra cui il nostro e invece no. L’innesco di pratiche virtuose, l’apparente coesione realizzata, forse per necessità, immediatamente dopo l’elezione di Hollande tra Francia, Germania e Italia, con ripetute esternazioni su una comune strategia per combattere la speculazione, la mossa del numero uno...

  • Creato il .

Quasi ogni giorno gli italiani ricevono il bollettino degli effetti della crisi economica in atto, registratisi nei Paesi dell’Unione Europea, in Usa e perfino in Cina; poco o nulla si sa di quanto avviene in altri Paesi, non solo vicinissimi geograficamente ma con i quali abbiamo notevoli relazioni per volume di scambi commerciali, investimenti finanziari, interessi turistici e culturali. Che cosa avviene ad esempio sulla sponda nord del Mediterraneo, in primo luogo in Tunisia, che è uno dei...

  • Creato il .

Giuseppe Vegas, milanese, laureato in Giurisprudenza, è stato prima funzionario del Senato, poi parlamentare di Forza Italia e del Popolo della Libertà, quindi sottosegretario e viceministro dell’Economia e delle finanze in vari anni dal 1995 al 2010. Studioso ed esperto di bilanci - è di questi giorni il suo libro «Il bilancio pubblico», edito da Il Mulino -, è stato direttore scientifico della Fondazione Einaudi ed ha al proprio attivo numerosi libri, saggi e articoli. Dal gennaio 2011 è...

  • Creato il .

Milanese, laureato in Economia e Commercio nell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Gianluca Garbi dieci anni fa era un consigliere economico del Ministero del Tesoro; con esperienze nel settore finanziario, maturate anche in incarichi ricoperti in grandi banche internazionali come Banque Paribas e JP Morgan, ha lavorato a lungo con Mario Draghi, l’allora direttore generale del Tesoro destinato a diventare recentemente governatore della Banca d’Italia. Nel 1998 Draghi pose Garbi a capo di...

  • Creato il .

del senatore Riccardo Pedrizzi

Le tecniche di finanza di progetto - meglio conosciute come project financing - vennero introdotte negli anni Venti per finanziare le attività di sfruttamento dei giacimenti petroliferi. Si sono poi sviluppate dagli anni Sessanta allorché sempre il mercato del petrolio spinse le banche a finanziare, in via anticipata rispetto all’effettiva estrazione, la produzione del greggio. Ma è negli anni 80 che si assiste a un forte sviluppo di tali tecniche finanziarie...

  • Creato il .

di Tito Lucrezio Rizzo, consigliere capo servizio della Presidenza della Repubblica

Pur avendo un proprio sistema di leggi strutturalmente dotate di una loro intima coerenza logica, di cui la politica deve tener conto onde evitare che prima o poi si «vendichino», la materia dell’economia non può essere avulsa dall’etica, che è la componente spirituale dell’uomo, alla quale vanno in ultimo ricondotte tutte le regole dell’agire umano, comprese quelle del diritto e della scienza. È la cultura a...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa