Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • imprenditoria - Specchio Economico

Il 2015 ci ha fatto sentire che, nonostante le difficoltà economiche che riscontrano in questo momento la Russia e l’Italia sia nell’interscambio commerciale sia nella cooperazione bilaterale nel suo insieme, ci sono dei presupposti generali per sperare che si continuerà ad andare avanti. La storia plurisecolare dei nostri legami - ricordiamoci che già nel X secolo le città commerciali russe avevano dei contatti con le terre italiane - ne è la garanzia.

Nei tempi trascorsi abbiamo accumulato...

  • Creato il .

È nata come un gioco. È diventata un’azienda tra le più significative e rilevanti nel campo della moda in Italia. Il Gruppo Sixty, con un fatturato nel 2005 di 600 milioni di euro e una previsione per il 2006 di 640 milioni, ha impresso all’abbigliamento italiano una svolta particolare nel segno della creatività e dell’innovazione. Il talento creativo e la visione senza confini della moda espressi dalle collezioni, insieme a una straordinaria capacità di valorizzazione del tessuto produttivo...

  • Creato il .

Tutto è iniziato da un negozio di gastronomia. La scelta delle materie prime, la preparazione dei pasti, l’organizzazione della vetrina espositiva, il rapporto con i clienti... tutto questo evidentemente deve aver ”cucinato” una bella idea imprenditoriale che due anni fa si è concretizzata in ben più che un semplice “progetto ristorativo”, come il nome stesso dell’azienda suggerisce.

Autori dell’idea sono l’amministratore delegato Marco Di Nicola e la presidente Laura Torchiaro, coppia...

  • Creato il .

Imprenditoria femminile, il nuovo passo dell’Italia deve ripartire da qui. Non è uno slogan, assicura Paola Sansoni, confermata da poche settimane alla guida nazionale di CNA Impresa-donna. I traguardi legati alla presenza femminile nel mondo dell’impresa, precisa, vanno perseguiti «senza alcuno spirito rivendicativo»: l’obiettivo è fare in modo che le significative potenzialità del fattore donna diventino una freccia all’arco della rinascita del Paese. «I numeri parlano chiaro e sintetizzano...

  • Creato il .

Fondata a Roma nel 1971, la Confesercenti è una delle principali associazioni imprenditoriali italiane ed è membro fondatore di Rete Imprese Italia. Rappresenta più di 350 mila piccole e medie imprese del commercio, del turismo, dei servizi, dell’artigianato e dell’industria, capaci di dare occupazione ad oltre un milione di persone, riunite in oltre 70 federazioni di categoria. Con oltre 5 mila addetti, 120 sedi provinciali, 20 regionali e oltre mille territoriali, sono un punto di riferimento...

  • Creato il .

A Modena l’11 ottobre scorso, nella sala Leonelli della Camera di Commercio munita di avanzata tecnologia televisiva, ha avuto luogo la prima conferenza annuale dell’Associazione per lo Studio della Crisi di Impresa e dei Processi di Ristrutturazione aziendale. La «Davos della crisi dell’impresa», come è stata definita, è stata tenuta a battesimo da illustri relatori americani e italiani.
Il confronto tra l’efficacia e l’efficienza delle procedure americane basate sul chapter 11 e, nel caso di...

  • Creato il .

La promozione della cultura dell’extravergine si è avvalsa anche dell’instancabile opera degli assaggiatori professionisti presso l’oil bar, il bar degli oli al cui banco accomodarsi per scegliere tra le centinaia di etichette presenti in fiera, oltre che tra quelle finaliste tra le 231 in gara inviate per il concorso Olio Capitale che ha visto partecipare oli provenienti da Italia, Croazia, Slovenia, Grecia, Spagna, Portogallo e per la prima volta Marocco, e che ha decretato vincitore tra i...

  • Creato il .

di IVANO BARBERINI
presidente dell’Alleanza
Cooperativa Internazionale
e dell’Archivio Disarmo

I giovani stanno male. I sintomi del malessere sono evidenti e riempiono la cronaca con fatti che scuotono l’opinione pubblica senza tuttavia che ci si interroghi seriamente sui perché e sui percorsi da intraprendere per migliorare la situazione. Il disagio dei giovani, scrive il filosofo Umberto Galimberti, è molto grave e preoccupante. L’artefice principale è «l’ospite inquietante» di cui già parlava...

  • Creato il .

L’Agenzia nazionale per le Politiche attive del lavoro (Anpal) ha come principale obiettivo il coordinamento delle politiche del lavoro a favore di persone in cerca di occupazione e la ricollocazione dei disoccupati in Naspi (Nuova assicurazione sociale per l’impiego), in Dis-Coll per collaboratori e precari mediante la predisposizione di strumenti e metodologie a supporto degli operatori pubblici e privati del mercato del lavoro. Per l’attuazione delle nuove politiche attive del lavoro l’Anpal...

  • Creato il .

ABA – Invest in Austria, l’ente governativo facente capo al ministero federale dell’Economia e il cui compito è fornire a potenziali investitori consulenza a titolo gratuito su temi quali scelta della sede, questioni di natura fiscale e giuslavorista, ricerca di partner e contatti con gli enti pubblici, in un comunicato definisce sette punti ai quali un’azienda italiana dovrebbe fare attenzione prima di decidere di insediare un’impresa in Austria.

Il primo punto essenziale è la conoscenza del...

  • Creato il .

“Ci siamo lasciati con tutti voi alla riunione del 3 marzo quando l’epidemia da Covid-19 era confinata ad una piccola porzione del territorio nazionale. Da allora, si sono succeduti moltissimi eventi: alcuni molto dolorosi, altri che ci hanno dato lo stimolo a tornare a sperare e a pensare al futuro. Abbiamo superato il periodo più buio di questa crisi sanitaria: ora il Paese può ripartire, con cautela ma con coraggio. E, finalmente, il motore del Made in Italy, asset strategico per eccellenza...

  • Creato il .

Ha deciso che la sua produzione debba essere tutta italiana ed è andato fino in fondo, alla faccia di coloro che risparmiano sulla manodopera e si affidano al «made in China». Enrico Bracalente non ha nulla contro i cinesi, ma preferisce investire in Italia per garantire occupazione; e, sulla base del principio della «goccia nell’oceano», con il proprio marchio NeroGiardini cavalca l’onda come se, anziché produrre calzature, producesse ali per i piedi; o surf «made in Italy» per affrontare il...

  • Creato il .
Martedì 9 aprile nella sala della Protomoteca in Campidoglio lo studio D’Innella&Partners e il gruppo Editoriale 90 srl organizzano una giornata di studio dedicata alle start-up. Variegato il panel di relatori: si confronteranno imprenditori, docenti universitari, giornalisti, politici e vertici istituzionionali con l’obiettivo di tracciare un percorso-guida che sia di stimolo anche in ambito europeo e internazionale. 
L’attuale scenario economico e comunicativo è terreno fertile per lo...
  • Creato il .

Se mai dovesse passare alla storia, si ricorderebbe come l’imprenditore-filosofo, e nel cachemire che produce c’è tutto il suo ragionamento, tutta la sua sensibilità. Brunello Cucinelli nasce da una famiglia «allargata»: una «bella infanzia in una grande casa divisa con un’altra famiglia, 27 persone che vivevano una bella vita». Fino a 15 anni fa «il contadino» a Castel Rigone, in provincia di Perugia, e non ha mai visto i propri genitori litigare. Quando si trasferiscono in città, si sa già...

  • Creato il .

Nel numero di novembre 2013 di Specchio Economico ho tratteggiato il quadro emerso dalla prima conferenza annuale della Global Restructuring Organization svoltasi nella Camera di commercio di Modena, e dalle relazioni che gli esperti americani presenti hanno dedicato alla ristrutturazione delle imprese in crisi negli Usa realizzata secondo il chapter 11 della legge fallimentare americana. Tali autorevoli esperti erano i giudici James Peck che si è occupato del fallimento di Lehman Brothers...

  • Creato il .

La grande attenzione dei commentatori appare tutta concentrata sulle dinamiche che caratterizzano i forti scossoni che investono le grandi imprese, nei diversi settori produttivi, del nostro sistema economico. Si individuano le eccellenze, tantissime, che sono capaci di reggere perfino la competizione aspra nel mercato senza confini.

  • Creato il .

Con questo articolo si conclude il trittico disegnato in occasione della conferenza di Modena dell’ottobre 2013, che ha rappresentato un’importante occasione di riflessione sull’efficacia dell’attuale legislazione italiana sull’insolvenza. Negli ultimi anni, infatti, si sono susseguiti numerosi provvedimenti, nell’attuale fase dell’economia nazionale, tesi a far uscire dalla crisi quelle imprese ancora in grado di creare valore, ma appesantite dai debiti pregressi.
Nei precedenti due numeri di...

  • Creato il .

Il trittico, in realtà tre bozzetti, da me dedicato alla nuova legislazione concorsuale italiana in progressiva formazione dal 2005 si conclude con una riflessione sull’ultimo «quadro» dedicato al debitore civile, all’imprenditore «sotto soglia», al consumatore, alla famiglia sovraindebitata. Nello Specchio Economico di dicembre 2012 ho offerto una rappresentazione dei modelli concorsuali che ci provengono dall’esperienza e dalle «best practices» statunitensi; nel numero di gennaio 2013 ho...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa