Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • infrastrutture - Specchio Economico

"Non cediamo parte delle zone franche a terzi. Sono governate dall'Interporto e quindi rimangono pubbliche. La stampa in questi giorni ha detto diversamente, forse tratta in inganno da quanto dichiarato altrove in merito alla situazione del porto di Genova, ma non cediamo alcunché a nessuno. Le zone franche sono e restano governate dall'Interporto, che è una società pubblica". Così Zeno D'Agostino, presidente dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico orientale, a margine del convegno...

  • Creato il .

Orazio Iacono, amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia, è stato nominato all’unanimità vice presidente di Unindustria dal consiglio generale, sotto la presidenza di Filippo Tortoriello. Subentra nell’incarico associativo a Barbara Morgante, fino a novembre scorso direttore centrale governance partecipazioni estere FSI dopo essere stata a sua volta a.d. Trenitalia. Iacono va a rafforzare la squadra dei vice presidenti dell’associazione con delega alle infrastrutture per i...

  • Creato il .

2 agosto - Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e il Ministero dell’Economia e delle Finanze hanno firmato con Trenitalia il 31 luglio 2017 il nuovo contratto per il servizio ferroviario “universale”, già operativo dal gennaio scorso. Il network dei treni Intercity tocca oltre 200 città del territorio nazionale, con 108 collegamenti giornalieri utilizzati da oltre 12 milioni di viaggiatori l’anno. La firma suggella un percorso avviato ormai da alcuni mesi e prevede impegni...

  • Creato il .

a cura di UBALDO PACELLA

Il trasporto aereo in Italia è percorso da una trama di precarietà che ne mina la competitività, acuisce i problemi di vecchia data, condiziona la fragilità dei vettori come del sistema aeroportuale, con il risultato di imbrigliare ogni strategia, impedendo quelle scelte coraggiose che sole possono favorire un rilancio concreto e integrato del settore, recuperando valore, occupazione, qualità dei servizi, accessibilità del Paese. Una politica del trasporto aereo appare...

  • Creato il .

a cura di UBALDO PACELLA

Aleggia ovunque un diffuso grigiore, una sorta di oscuro presagio grava sul mondo dei trasporti, come quei nembi equatoriali impregnati di umidità, carichi di energia che, prima o poi, è destinata a sprigionarsi investendo con grande veemenza o mettendo a soqquadro persone, attività, oggetti, senza che in apparenza vi si possa porre riparo. La crisi dell’Alitalia, i problemi insoluti da anni del trasporto pubblico con scioperi degli autonomi che si ripetono...

  • Creato il .

a cura di UBALDO PACELLA

Il sistema integrato delle reti fondamentali dei trasporti, dell’energia e delle telecomunicazioni costituisce la spina dorsale del complesso produttivo europeo. Occorre superare la visione novecentesca di servizi al cittadino e all’impresa e concentrare l’attenzione su questi tre grandi sistemi a rete nei quali si coagulano, di fatto, tutte le principali attività economiche e sociali espressione di un’avanzata civiltà post-industriale come quella europea. È facile...

  • Creato il .

2018 foriero di novità per chi viaggia con Italo: con vendite già aperte, dal 1° Maggio verrà inaugurata la linea Torino – Milano – Venezia che collegherà il Nord Est in poco più di 3 ore. Già lanciata una promozione con biglietti a soli 9,90€ su alcune di queste tratte, per viaggiare in una delle aree più produttive del Paese su treni Italo EVO di ultimissima generazione. Le tre regioni interessate sviluppano quasi il 40 per cento del PIL nazionale e la domanda ferroviaria espressa in...

  • Creato il .

Tim e Italtel hanno progettato e  implementato l’evoluzione dell’infrastruttura Voice over IP (VoIP) di Poste Italiane. Il progetto di rinnovo della piattaforma Voice over IP è stato avviato con l’obiettivo di rendere disponibili nuovi e migliori servizi agli utenti interni dell’azienda, compresi i circa 13 mila uffici postali distribuiti sul territorio italiano, riducendo contemporaneamente i costi dell’infrastruttura. Complessivamente, la rete privata di Poste Italiane serve più di 50 mila...

  • Creato il .

Nato a Ischia e laureato in Scienze Statistiche ed Economiche all'Università Sapienza di Roma, Pasqualino Monti vive e lavora a Civitavecchia, essendo, dal giugno 2011 presidente dell'Autorità Portuale di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta. Di essa è stato anche dirigente finanziario, responsabile dell'ufficio ragioneria e bilancio e dell'ufficio finanza, dirigente dell'area amministrativa. Nel luglio 2012 ha assunto il ruolo di vicepresidente vicario di Assoporti, e nel luglio 2013 ne è...

  • Creato il .

Il presidente di Socar (State Oil Company of Azerbaigian Republic) Rovnag Abdullayev e l’amministratore delegato della Snam Carlo Malacarne si sono incontrati a Baku per studiare un possibile coinvolgimento delle due società nella condivisione di esperienze significative per la realizzazione e la gestione delle infrastrutture necessarie al trasporto del gas naturale dalla Repubblica dell’Azerbaigian e da altri Paesi produttori ai mercati europei attraverso le infrastrutture italiane, con...

  • Creato il .

Programmare la capacità di traffico ferroviario sulle linee del Friuli Venezia Giulia per i prossimi 17 anni; potenziare il trasporto del Friuli Venezia Giulia su ferro; migliorare i collegamenti tra la regione e Venezia e avviare collegamenti diretti con l’aeroporto di Trieste-Ronchi dei Legionari; sviluppare i collegamenti transfrontalieri sia verso l’Austria sia verso la Slovenia. Questi gli obiettivi dell’accordo siglato da Debora Serracchiani, presidente della Regione Autonoma Friuli...

  • Creato il .

Il problema principale del Paese, come hanno capito i poveretti che arrivano con i barconi e ci considerano come terra di passaggio, è la bassa crescita degli ultimi 15 anni. Le ricette seguite dagli ultimi tre Governi non eletti hanno dato risultati modesti tanto che il modesto tasso di crescita in atto è dovuto più alle manovre di Mario Draghi che ad altro. Il Paese ha bisogno di crescere in modo sostenuto sia per diminuire il peso del debito pubblico, di oltre dieci punti più alto dell’epoca...

  • Creato il .

Aumentano i collegamenti di Italo per far fronte alla chiusura dell’aeroporto di Milano Linate. Sono complessivamente 54 treni, 22 dei quali no stop, tutti con fermata nelle stazioni di Milano Centrale e Roma Termini; inoltre, il 94 per cento ferma a Milano Rogoredo e l’87 per cento a Roma Tiburtina.

L’offerta dei treni no stop di Italo cresce del 22 per cento rispetto lo scorso Agosto. In particolare sono stati introdotti i primi collegamenti veloci del mattino che consentono di arrivare a...

  • Creato il .

Sebbene gli impatti delle tensioni geopolitiche e l’andamento dei prezzi delle materie prime rimangano fattori da monitorare, il Qatar offre un’economia solida con buoni margini di crescita per l’export italiano. Nell’ultimo triennio il Paese è cresciuto a tassi medi superiori al 6 per cento e le prospettive complessive restano positive anche nel medio termine. Oggi l’Italia è il settimo fornitore per il Qatar e il terzo a livello europeo, dopo Germania e Gran Bretagna. L’export italiano si...

  • Creato il .

Intervista all’on. Mario Valducci, presidente della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati

 

di Romina Ciuffa

Il cielo unico europeo è quello che si profila all’orizzonte del trasporto aereo continentale. Il futuro è alle porte: saranno infatti i satelliti a guidare gli aerei, permettendo di realizzare le cosiddette autostrade dell’aria nelle quali incolonnare, a 850 chilometri orari, serie di velivoli commerciali destinati al trasporto passeggeri, una vera e propria rivoluzione che...

  • Creato il .

Intervista all’Ammiraglio Capo di Stato Maggiore

Nato in provincia di Brescia da famiglia di origine piemontese il 4 dicembre, giorno in cui si celebra Santa Barbara, patrona della Marina Militare, l’Ammiraglio di Squadra Luigi Binelli Mantelli è dal 2 marzo scorso il nuovo Capo di Stato Maggiore della Marina Militare. Dopo aver frequentato il Collegio navale «Francesco Morosini» e l’Accademia Navale di Livorno dal 1969 al 1973, si è laureato in Scienze Marittime Navali e ha percorso tutti i...

  • Creato il .

Sace, Intesa Sanpaolo e BNP Paribas hanno annunciato l’operazione di finanziamento del progetto della diga di Itare, del valore complessivo di 306 milioni di euro, realizzato da CMC di Ravenna per conto del National Treasury keniota. Oltre alla costruzione della diga, il progetto prevede la realizzazione dell’impianto di trattamento delle acque e delle condotte per far affluire l’acqua nelle aree limitrofe. Il progetto rientra tra le priorità di «Vision 2030», l’agenda strategica sviluppata dal...

  • Creato il .

Il 18 marzo 1719 l’imperatore Carlo VI d'Asburgo istituì a Trieste un porto franco, status che si è conservato finora. Nella seconda metà dell’Ottocento esso divenne sempre più importante grazie al collegamento ferroviario con Vienna e alla costruzione dei complessi oggi chiamati "porto vecchio". Nello specifico, il porto franco internazionale di Trieste costituisce una somma di zone franche, i cui moderni precursori sono le città franche portuali costituite nel XVIII e XIX secolo sui crocevia...

  • Creato il .

Il Gruppo FS Italiane è pronto per l’apertura del mercato ferroviario europeo dove l’Italia è la più avanzata in materia di liberalizzazione del trasporto ferroviario; è, infatti, l’unica nazione ad aver aperto alla concorrenza il mercato dell’alta velocità, quello più remunerativo. «Il IV Pacchetto Ferroviario. La Riforma del mercato. Analisi delle proposte legislative e prospettive per il settore», è stato il tema del convegno organizzato a Roma dal Gruppo FS Italiane. Presenti, fra gli...

  • Creato il .

Il Gruppo FS Italiane mette in vendita il lotto C1 di Roma Tiburtina, un’area di circa 7.200 metri quadrati, adiacente all’ingresso lato Nomentano della stazione e ricompresa nel piano di rigenerazione urbana. Il bando di gara prevede una superficie utile lorda (SUL) a destinazione d’uso ricettivo di 12mila metri quadrati (base d’asta 12.450.000 euro) e una superficie utile lorda (SUL) a destinazione commerciale di 7mila metri quadrati (base d’asta 7.250.000 euro). Le offerte dovranno essere...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa