Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • lavoratori - Specchio Economico

Openjobmetis, la prima e unica Agenzia per il Lavoro quotata oggi in Borsa Italiana, apre le porte della filiale di San Vito al Tagliamento, in provincia di Pordenone.

Tutti coloro che sono attualmente alla ricerca di un impiego, potranno avvalersi dell’esperienza dei recruiter di Openjobmetis e potranno avere una panoramica delle ricerche attive nella provincia di Pordenone e Udine.

Aprire le porte delle nostre filiali rappresenta per noi un’importante iniziativa a sostegno dei territori in...

  • Creato il .

Si fa presto a parlare di robot che tolgono il lavoro all'uomo; le cose non stanno proprio così ma è una immagine che buca lo schermo ed è di immediata comprensione.

Il problema per me è invece sul tipo di impieghi che la rivoluzione digitale sta creando.

Da una parte abbiamo una richiesta di tecnici specializzati, gli scienziati del dato, merce rara perché hanno competenze trasversali, informatica+statistica+matematica, lanciano modelli sulle masse di dati aziendali e interpretano i...

  • Creato il .

Sollecita nel settore della prevenzione della salute dei lavoratori delle aziende ad essa iscritte, oltre a svolgere i dovuti adempimenti sul piano giuridico e amministrativo, la Camera di Commercio di Roma ha offerto una piena collaborazione alla «Fondazione G.B. Bietti per lo studio e la ricerca in oftalmologia onlus» e agli enti e istituti patrocinanti, nell’elaborazione, pubblicazione e diffusione alle imprese associate della ricerca «Linee guida per le aziende su prevenzione della...

  • Creato il .

Le disposizioni normative che disciplinano le prestazioni di lavoro occasionale (art. 54 bis del decreto legge n. 50/2017, convertito in legge n. 96/2017), sono entrate in vigore il 24 giugno 2017, e dal 10 luglio 2017 è operativa la piattaforma informatica che supporta la gestione del Libretto famiglia e del Contratto di prestazione occasionale. Con riferimento specifico alle peculiarità del settore agricoltura, si segnala che la piattaforma informatica già operativa tiene conto della diversa...

  • Creato il .

Nuovi scenari Inps in evoluzione per l’emergenza sanitaria. Quanto precedentemente disposto con la circolare n. 37 in un primo momento valutata favorevolmente dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali poiché in linea sia con il dettato normativo che con le istruzioni fornite dall’Inps stesso in casi analoghi, e secondo cui la quota a carico dei lavoratori, se trattenuta in busta paga dai datori di lavoro, doveva essere versata entro le scadenze legali e non era soggetta alla...

  • Creato il .

Il decreto “Cura Italia” ha introdotto diverse misure a sostegno dei lavoratori, delle famiglie e delle imprese. L’Inps sta completando le attività necessarie per mettere a disposizione dei soggetti interessati le procedure telematiche per inviare le domande di accesso ai trattamenti previsti e ha sinteticamente illustrato le diverse misure previste per naspi, dis-coll e disoccupazione agricola (messaggio Hermes n. 1286 del 20 marzo 2020); cig ordinaria, assegno ordinario e cig in deroga...

  • Creato il .

Il fatto è di quelli che, purtroppo, accadono con una certa frequenza negli ambienti di lavoro. Mentre esegue lavori di manutenzione su un autocarro provvisto di cassone ribaltabile, a causa dell’improvvisa chiusura del cassone un operaio resta schiacciato e muore. Gli accertamenti compiuti dai Carabinieri, dall’Ispettorato del lavoro e dalla Regione dicono che il lavoratore aveva manomesso gli spinotti siti sul carrello e non aveva utilizzato i puntelli di sostegno del cassone durante...

  • Creato il .

 

Da oggi 31 gennaio 2022 è online il servizio di chat live INFO CIG, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 18 e accessibile ai lavoratori residenti in tutta Italia. Detto servizio di chat INFO CIG consente ai lavoratori, destinatari di una prestazione d’integrazione salariale a pagamento diretto, una conversazione via chat con un consulente Inps per ricevere informazioni sullo stato di lavorazione delle domande.

Per usufruire del servizio è sufficiente accedere tramite le proprie...

  • Creato il .

Con l’approvazione da parte del Senato il 3 dicembre 2014, con un sofferto voto di fiducia, si è concluso il faticoso cammino della riforma del mercato del lavoro, preannunciata da Matteo Renzi con la sua eNews 381 dell’8 gennaio 2014 con il nome di «Jobs Act», palesemente ispirato al nome informale di un paio di proposte legislative contenute in un messaggio indirizzato dal presidente americano Barack Obama al Congresso nel settembre 2011. Esaminando brevemente il contenuto complessivo del...

  • Creato il .

Come procede la riscrittura del settore della ristorazione dopo la pandemia? È la domanda che da mesi ormai si è fatta sempre più largo, essendo il settore uno dei più bistrattati e trascurati del post-Covid. Ed è la domanda cui si è cercato di rispondere con un incontro tra il Governo e alcuni rappresentanti della categoria, in occasione del congresso 2021 di Identita Golose. Sul palco quindi Carlo Cracco, Cristina Bowerman, Enrico Buonocore in dialogo con il viceministro allo Sviluppo...

  • Creato il .

Si è svolto questa mattina, presso la sede della Cgil a Roma in Corso d’Italia, l’incontro tra i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo e i segretari generali di categoria Fisac, First, Uilca Agostino Megale, Giulio Romani e Massimo Masi per fare il punto e valutare la situazione del settore bancario.
In particolare, si è fatto riferimento alla sua dimensione europea, alla necessità che il Paese mantenga alto il profilo europeista e che il...

  • Creato il .

del sen. TIZIANO TREU, vicepresidente della commissione Lavoro e Previdenza sociale

Gli osservatori internazionali ammoniscono che la crisi economica non è passata, soprattutto in Europa, e che i deboli segnali di ripresa devono essere ancora sostenuti con politiche coraggiose. Questo ammonimento è valido in particolare per l’Italia, dove questi segnali sono più incerti. Una crescita economica limitata all’1 per cento, come si preannuncia, non è sufficiente alla ripresa dalla crisi, non...

  • Creato il .

Le cifre non danno scampo. In base ai dati dell’Istat nel 2012 sono senza lavoro 5.720.000 persone: 2.975.000 gli inattivi e 2.745.000 i disoccupati in senso stretto. C’è un’ecatombe delle piccole e medie imprese. La cessazione di attività è stata nel 2012 di 403.923 imprese di cui 122.899 artigiane. Le maggiori chiusure di attività produttive hanno riguardato le apparecchiature elettriche (7,8 per cento); l’elettronica (7,6); i mobili (7,1); i prodotti in metallo (6,8); la meccanica (6,3). In...

  • Creato il .

Giuseppe Di Vittorio era un sindacalista che si occupava dei lavoratori: non si serviva del sindacato. Lo serviva. Così come Sandro Pertini era al servizio del suo partito. Sindacalista forgiato in quella terribile situazione nella quale vivevano i braccianti nell’Italia di allora. «Il sole è diventato rosso e il padrone fa la faccia scura», così al tramonto i braccianti descrivevano la fine della giornata di lavoro e il rammarico del padrone per non poterli sfruttare più a lungo. Ignazio...

  • Creato il .

"Centomila, dicono i previsori. Io, che sono più ottimista, penso che si possa salire anche verso duecentomila". A poche settimane dal varo definitivo del Jobs Act, Giuliano Poletti, oggi ministro del Lavoro ma per una vita uomo di impresa e di territorio, abituato alla concretezza dei numeri e delle esperienze, è netto. E fissa subito il target di nuove assunzioni che ritiene si possa raggiungere con il pacchetto di regole e incentivi messi in campo dal Governo Renzi. Ma l’incontro con il...

  • Creato il .

La Confsal è nata nel luglio del 1979 da due forti formazioni autonome, lo SNALS e l’UNSA, come base di partenza per tentare la totale unificazione del sindacalismo autonomo italiano con i seguenti obiettivi: creare una valida alternativa al sindacalismo ideologico che spesso si è mosso in una visione ristretta o distorta degli interessi del lavoro; affermare una linea di azione sindacale meno rituale e demagogica, più sollecita a porre l’attenzione agli interessi generali della collettività...

  • Creato il .

La decisione del Governo attuata con il recente decreto abrogativo dei voucher del 17 marzo 2017 e la relativa motivazione sono comprensibili; ma non saranno esenti da polemiche, anche per l’uso a dir poco arrischiato della decretazione d’urgenza. In realtà segnalano uno stato di preoccupante e persistente tensione sociale sui temi del lavoro, compreso quello dei voucher, il cui rischio è stato eccessivamente enfatizzato e poteva essere affrontato con modifiche legislative diverse. Tanto più...

  • Creato il .

L’Agenzia nazionale per le Politiche attive del lavoro (Anpal) ha come principale obiettivo il coordinamento delle politiche del lavoro a favore di persone in cerca di occupazione e la ricollocazione dei disoccupati in Naspi (Nuova assicurazione sociale per l’impiego), in Dis-Coll per collaboratori e precari mediante la predisposizione di strumenti e metodologie a supporto degli operatori pubblici e privati del mercato del lavoro. Per l’attuazione delle nuove politiche attive del lavoro l’Anpal...

  • Creato il .

La Fiat che abbiamo conosciuto sino a qualche tempo fa, quella che ho conosciuto anche io, prima da segretario dei metalmeccanici e poi da segretario della Uil, era una fabbrica italiana, anzi era una fabbrica piemontese. Al vertice c’era la Famiglia, identificabile in Gianni e Umberto Agnelli, la gestione era affidata a Cesare Romiti e a un gruppo di manager che avvertivano in maniera forte l’orgoglio di essere un pezzo fondamentale, il più riconoscibile e antico, del Made in Italy.
Un’azienda...

  • Creato il .

C’è chi ha attribuito perfino la responsabilità del grave incidente ferroviario avvenuto il 7 gennaio scorso, e costato 17 morti e molti feriti, alla «cura Cimoli» praticata, fino allo scorso maggio, dall’allora presidente e amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato Giancarlo Cimoli, che aveva il compito di risanare quell’azienda. Per cui non è tanto tranquillo dei risultati che potranno avere, lui e «i suoi accoliti tecnico-politici», nel salvare dalla crisi l’Alitalia, affidatagli...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa