Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • sanità - Specchio Economico

È uno dei giovani medici italiani eccellenti che hanno avuto il coraggio di andare a lavorare all’estero e poi di rientrare con il proprio bagaglio di professionalità acquisite. Di sangue calabrese, Gianluca D’Elia è nato e vissuto a Roma, ove ha studiato fino alla laurea in Medicina e Chirurgia. Entrato subito nel corso di specializzazione in chirurgia generale ed in urologia, ha preferito tuttavia partire per la Germania per raggiungere la Urologischen Klinik di Mainz vicino a Francoforte...

  • Creato il .

«Il privato accreditato è una grande risorsa. Noi riteniamo irrinunciabile il Servizio sanitario nazionale pubblico, anzi, lo riteniamo la maggiore conquista dell’Italia del dopoguerra. Ma il decisore politico dovrebbe utilizzare un criterio meritocratico. La ragion d’essere del Servizio sanitario nazionale è il paziente: non possiamo permetterci di mantenere ospedali in deficit a danno del benessere pubblico»

  • Creato il .

Il «sistema Tarantini» e l’inchiesta della Procura di Bari che l’ha passato al setaccio hanno nuovamente acceso i riflettori sull’intreccio politica-sanità. Il coro dei diversi schieramenti politici per una volta è stato unanime: «I partiti devono essere estromessi dalla gestione sanitaria». Più facile a dirsi che a farsi. Basta vedere l’iter parlamentare del disegno di legge che, di fatto, ridefinisce la governance di Asl e ospedali, marcando in modo più deciso i poteri gestionali di direttori...

  • Creato il .

Fiaso, federazione che rappresenta oltre il 60 per cento di asl e ospedali, ha rafforzato gli strumenti di approfondimento e confronto per comprendere e contribuire a governare i fattori tecnici, organizzativi, politici e culturali che influenzano il mondo della sanità.

L’evoluzione scientifica e tecnologica, la conseguente cronicizzazione di molte malattie unitamente alle politiche restrittive di bilancio, stanno profondamente modificando i modelli organizzativi della sanità pubblica italiana...

  • Creato il .

Partecipa alla nostra survey “la sanità giusta tra pubblico e privato”

http://www.federmanager.it/partecipa-alla-nostra-survey-la-sanita-giusta-pubblico-privato/

Federmanager, l’Organizzazione che rappresenta il management industriale, è impegnata nella promozione di un modello di Sistema Salute che risponda adeguatamente ai fabbisogni dei cittadini, anche di quelli futuri.

Con l’intenzione di analizzare il ruolo svolto dal cosiddetto “secondo pilastro” del Servizio Sanitario...

  • Creato il .

Da settant’anni operativo nel settore della salute, il Gruppo Ini – Istituto neurotraumatologico italiano, è presente con più divisioni in molte aree del Paese: le sedi più note sono quelle di Grottaferrata (Roma) e Canistro (L’Aquila), ma tutte le strutture sono abilitate al ricovero e all’assistenza specialistica ambulatoriale e sono accreditate con il servizio sanitario nazionale. Tra i ricoveri accreditati con il ssn, si annoverano prestazioni di chirurgia generale, ortopedica e...

  • Creato il .

Preservare la collegialità dell’associazione difendendo gli interessi di tutte le strutture sanitarie. E ancora, interloquire con tutte le forze politiche e imprimere definitivamente nel sistema sanitario nazionale la convinzione che la sanità privata sia una risorsa complementare. Sono queste le aspettative e le priorità messe in luce da Jessica Veronica Faroni, presidente di Aiop Lazio, per il futuro di Aiop, Associazione italiana ospedalità privata, in vista del rinnovo degli organi sociali...

  • Creato il .

Professore ordinario di Otorinolaringoiatria e Chirurgia cervico-facciale nell’università Campus Biomedico di Roma, il prof. Fabrizio Salvinelli ha operato decine di migliaia di pazienti e migliorato molte tecniche chirurgiche; ha inoltre realizzato brevetti mondiali di nuovi strumenti atti a migliorare la diagnosi e la terapia nelle patologie otorinolaringoiatriche. Dopo la laurea in Medicina si è specializzato negli Stati Uniti, nell’università di Los Angeles, nella branca per la quale aveva...

  • Creato il .

La sanità in Italia, sia pubblica che privata, è costantemente sotto la lente di osservazione per gli episodi, anche di cronaca, che la riguardano e che destano, troppo spesso, roventi polemiche. Il «Decreto Appropriatezza» del gennaio scorso, che ha posto limiti su 203 prestazioni specialistiche a carico del Ssn, ha provocato un grande sconcerto nella cittadinanza, come anche la questione del numero chiuso dei pazienti che usufruiscono del nuovo ma oneroso farmaco contro l’epatite C. Ma sono...

  • Creato il .

Nuovi interventi sugli ospedali e sui poliambulatori torinesi e un primo importante stanziamento pubblico per l’ospedale unico dell’Asl To5, per un totale di 72,5 milioni di euro di risorse impiegate: ecco cosa prevede la rimodulazione del programma di edilizia sanitaria, che utilizza fondi stanziati dallo Stato alla Regione nel 2001 attraverso la legge 448 del 1998, un piano da 129 milioni di euro tra risorse statali e regionali, illustrato questa mattina dall’assessore regionale alla Sanità...

  • Creato il .

Una porta che può aprirsi o rimanere chiusa. In sanità vi sono fattori che condizionano la possibilità e la capacità di accedere alle cure delle persone. Come ad esempio se un cittadino non sa o sa di certe possibilità; o se un cittadino si può o non si può permettere certe prestazioni; o se vi è una lista di attesa più o meno lunga; o se per curarsi il cittadino deve andare in altre regioni o all’estero; ed infine gli orari di funzionamento dei servizi con i quali il cittadino deve fare i...

  • Creato il .

del prof. IVAN CAVICCHI, docente di Sociologia dell’organizzazione sanitaria e di Filosofia della medicina presso l’università Tor Vergata di Roma

 

È cambiata la fase. Si è chiuso il welfarismo durato tutto il ‘900, si è aperto il post welfarismo con le crisi economiche, la recessione e le culture neoliberali e controriformatrici ecc. In ragione di ciò sono cambiati i rapporti tra diritti e risorse (etica ed economia), in pratica da una relazione complementare (vale a dire i diritti sono...

  • Creato il .

di LUCIANO CAGLIOTI, professore emerito dell’università Sapienza di Roma

I tempi che corrono ci stanno abituando al vocabolo in voga, «crisi»: crisi economico - finanziaria, crisi ambientale, crisi energetica, crisi di approvvigionamento idrico, crisi sanitaria. Un po’ come se di colpo i vari scenari negativi che possono colpire il pianeta e i suoi abitanti avessero «deciso» di scatenarsi tutti insieme in una sorta di «crisi delle crisi» alla quale, proprio per questa simultaneità, è difficile...

  • Creato il .

Anche quest’anno i tre giorni del Salone della Giustizia dal 19 al 21 aprile si sono svolti nel grande Salone delle Fontane in Roma, nel quartiere dell’Eur, ed hanno registrato una grande affluenza di pubblico per il generale interesse dei temi affrontati con grande chiarezza ed obiettività e «senza sconti per alcuno»: legislatori, magistrati, avvocati, cittadini, creditori, debitori, imputati, etc.
La prima giornata dei lavori è stata dedicata a due temi. Il primo, «Le nuove frontiere della...

  • Creato il .

Da oggi in Gazzetta Ufficiale il nuovo regolamento per l’accesso alle scuole di specializzazione di area sanitaria, rivisto quest’anno per rispondere alle numerose sollecitazioni da parte di associazioni degli specializzandi, Conferenza dei rettori, Osservatorio per le scuole di specializzazione, Consiglio nazionale degli studenti universitari e altri. Il regolamento rivolge un’attenzione particolare alla questione logistica: le sedi d’esame saranno accorpate per area geografica, anche per...

  • Creato il .

dal «Corriere della Sera», domenica 4 dicembre 1977

Strateghi a consunto in questi giorni, estremamente preoccupati, per preparare le difese contro l’imminente attacco nemico: è in arrivo la grande influenza 1977-1978, una pandemia già avvistata ed annunciata da osservatori avanzati. Che fare, lasciarsi sorprendere impreparati, accettare milioni di ammalati, centinaia di miliardi di danni? Questo il tema discusso dall’agguerrita équipe per iniziativa del Centro studi biologici dell’Ordine di...

  • Creato il .

Il 4 marzo il Presidente del Consiglio Conte ha firmato un nuovo DPCM che prevede misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza da COVID-19 valide sull’intero territorio nazionale. Misure drastiche e impopolari che hanno subito scatenato il dibattito scientifico e politico: la miccia si è accesa alla notizia che il Comitato Tecnico-Scientifico istituito dalla Protezione Civile avrebbe espresso parere contrario alla sospensione delle attività scolastiche, una misura...

  • Creato il .

Il Parlamento ha approvato il decreto sul «caso Stamina» che offre due possibilità: continuare i trattamenti terapeutici in corso anche se non validati scientificamente o avviare la sperimentazione sull’uso delle cellule staminali per la cura di alcune malattie. Dopo un iter accidentato e conflittuale che per molti versi assomiglia a quello del caso Di Bella degli anni 90, con il decreto si raggiunge un compromesso tra le situazioni di fatto e le regole scientifiche da osservare, cioè tra...

  • Creato il .

Confermati oggi in occasione dell'assemblea di Assogenerici, associazione di produttori di farmaci equivalenti e biosimilari, tutti i vertici associativi per il biennio  2018 - 2019. Presidente sarà nuovamente Enrique Häusermann (EG  SpA), e vicepresidenti Hubert Puech d’Alissac (Teva Italia, delega all’area medicinali generici) e Alberto Giraudi (ABC Farmaceutici, delega PMI). Gli altri consiglieri di presidenza sono Massimiliano Rocchi (Accord Healthcare Italia), vicepresidente per i...

  • Creato il .

Andrea De Angelis, amministratore delegato delle cliniche Paideia e Mater Dei di Roma, guarda al presente e al futuro della sanità con il pragmatismo e la visione prospettica di un imprenditore abituato a macinare fatturati e risultati, a far quadrare i bilanci con ricavi da «clienti» e senza poter contare su ripianamenti di deficit a pie’ di lista.
Domanda. Qual è il punto di partenza di un’analisi del sistema sanitario?
Risposta. Il punto è che ci troviamo al centro di un periodo difficile...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa