Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • 008

Nelle prossime settimane arriverà un provvedimento sul credito: non abbiamo avuto paura di intervenire sul numero di parlamentari, non avremo paura di farlo sul numero dei banchieri», ha dichiarato il premier Matteo Renzi lo scorso gennaio. Proprio in questo momento di estrema tensione, che ha visto il settore mobilitato per un ennesimo sciopero, quello del 30 gennaio, contro le rotture delle trattative per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro, questa dichiarazione rischia di...

"È inconcepibile che i tfr dei dipendenti pubblici vengano erogati dopo due anni dalla cessazione del rapporto di lavoro, con un netto ritardo rispetto al settore privato": così Roberto Pezzani, segretario generale regionale della Cisl FP, nel lanciare in Emilia-Romagna una petizione nazionale online ideata dal segretario nazionale Maurizio Petriccioli, per sensibilizzare politica e opinione pubblica su questa delicata tematica. Difatti, per i lavoratori del pubblico impiego, a seconda dei...

Conseguito il diploma all’Istituto commerciale, Raffaele Bonanni cominciò a lavorare come manovale in un cantiere edile della Val di Sangro, iscrivendosi nel 1970 alla Cisl e frequentando nel 1972 il «Corso lungo» nel Centro Studi della Confederazione a Firenze. Proseguì poi l’attività sindacale in Sicilia, dove fu fra i più stretti collaboratori di Sergio D’Antoni. Nel 1981 divenne segretario generale della Cisl di Palermo e nel 1989 della Cisl siciliana; si batté contro le infiltrazioni...

Il risveglio di Roma non c’è stato, ma nessuno - neanche i detrattori della nuova amministrazione - pretende la soluzione immediata di problemi che sono penetrati nel tessuto della città come l’acqua di un temporale infinito. Sarà il prossimo anno a doverci dire qualcosa di più sul destino di questa città malata, nonostante molti cittadini credano - con romana rassegnazione - che sia inguaribile. Le principali responsabilità sono del Campidoglio, e poi del Governo che può decidere di soccorrere...

SNA, Sindacato nazionale agenti di assicurazione, si oppone alla modifica dell'art. 117 del codice delle assicurazioni introdotta al comma 19 dell’art. 1 dello schema di D.Lgs. recante il recepimento della direttiva europea sulla distribuzione assicurativa 2016/97 – nota come IDD – già approvato dal Consiglio dei ministri che, qualora passasse definitivamente, imporrebbe agli agenti e ai subagenti di versare i premi incassati direttamente sul conto della mandante.

“SNA da tempo metteva in...

Milanese, ultima di quattro sorelle, Susanna Camusso è il segretario generale della Confederazione generale italiana del lavoro dal 2010, prima donna nella storia della Cgil a ricoprire tale incarico che, nel maggio del 2014, è stato confermato durante il XVII congresso nazionale. Una storia da grande sindacalista. Nel 1975 è coordinatrice per Milano delle politiche per la formazione della Flm, allora categoria unitaria dei metalmeccanici di Cgil, Cisl e Uil. Due anni dopo entra nella Fiom...

Giuseppe Bilanzuoli, segretario nazionale Uilca (Uil credito, esattorie e assicurazioni), ha rilasciato la seguente dichiarazione circa la firma dell'accordo sul Fondo per l’occupazione del credito.

"Uilca esprime grande soddisfazione per essere giunta a siglare, unitamente alle altre organizzazioni sindacali, l’accordo di implementazione del Fondo per l’occupazione del credito, aggiungendo importanti e ulteriori garanzie di occupabilità a favore delle lavoratrici e lavoratori bancari che in...

Riguardo gli esuberi in Mps, Bpvi e Veneto Banca, che alcuni media vorrebbero trasformare in licenziamenti, il Sindacato si è sempre mosso unitariamente per la salvaguardia delle lavoratrici e dei lavoratori, come per esempio è successo per la questione Carife per la quale si è arrivati al raggiungimento di accordi unitari per l'uscita volontaria di 350 dipendenti, senza l'ausilio del Fondo di accompagnamento.

"Al momento attuale la Uilca non partecipa al dibattito "licenziamenti sì o no"

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa