Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • terrorismo - Specchio Economico

Il prolungarsi della crisi economica aumenta i fattori di rischio sul fronte dell’eversione e del terrorismo. A lanciare l’allarme sono i Servizi segreti nella relazione annuale sulla politica dell’informazione per la sicurezza, presentata al Parlamento nel marzo scorso. Se la situazione economica non migliora, si scrive nella relazione 2012, c’è il rischio concreto di un innalzamento delle tensioni sociali e dell’intensificazione delle contestazioni nei confronti di esponenti di Governo e di...

  • Creato il .

Il 14 giugno scorso è stato presentato a Roma, nella sede dell’Associazione della Stampa Estera in Italia, il primo rapporto sul terrorismo internazionale curato e realizzato dalla Fondazione Icsa - Intelligence Culture and Strategic Analysis, una struttura «bipartisan» presieduta dall’ex viceministro dell’Interno Marco Minniti, che si occupa dei temi della sicurezza, della difesa e dell’intelligence. Il rapporto di circa settanta pagine affronta nel dettaglio, con analisi, dati e tabelle, i...

  • Creato il .

Una delle principali fonti di finanziamento del terrorismo internazionale è costituita dal narcotraffico. Lo conferma l’ultimo rapporto dell’ICSA, Intelligence Culture and Strategic Analysis, presentato alla Camera dei Deputati il 28 novembre 2013. Nel rapporto si pone in evidenza come i flussi finanziari del terrorismo di matrice jihadista coincidano con quelli del riciclaggio e del reimpiego dei narcoproventi, sfruttando anche le differenze tra le legislazioni nazionali e indirizzando i...

  • Creato il .

L'opinione del Corrierista

Avevo appena lasciato la redazione romana del Corriere della Sera situata in Via del Parlamento 9 quando, alle 17 circa del 12 dicembre 1969, transitando in auto in Piazza Venezia a Roma, assistetti a due potenti deflagrazioni avvenute ai due lati del Vittoriano, il mastodontico monumento a Vittorio Emanuele II conosciuto anche come l’Altare della Patria. Precipitatomi in redazione, appresi dalle agenzie che un’altra bomba era esplosa a Roma nel sotterraneo della...

  • Creato il .

Uno dei principali temi trattati nella relazione 2013 dei Servizi segreti sulla politica dell’informazione per la sicurezza presentata nello scorso mese di marzo al Parlamento riguarda la perdurante minaccia terroristica internazionale di matrice jihadista. Nella relazione si rileva come i delicati processi di transizione in Libia, Tunisia ed Egitto abbiano in particolare fornito un rinnovato vigore alle formazioni Salafite-jihadiste. La prosecuzione del conflitto in Siria e soprattutto la sua...

  • Creato il .

Laureatosi in Filosofia, Marco Minniti cominciò la propria carriera politica in Calabria, sua terra d’origine. Deputato nella XIV, XV e XVI Legislatura, fu eletto senatore nella XVII per la Circoscrizione Calabria come capolista del Pd, partito in cui ha svolto negli anni ruoli di primo piano, tra i quali «ministro ombra» dell’Interno e responsabile nazionale per la verifica dell’attuazione del programma del Governo Monti. È stato sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei...

  • Creato il .

Generale di Squadra Aerea, ex Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, già Consigliere Militare del Presidente del Consiglio dei Ministri (1999-2004), Comandante della 5ª Forza Aerea Tattica Alleata della Nato e Vicecomandante della Forza multinazionale nel conflitto dei Balcani nel 1999, il Generale Leonardo Tricarico è il nuovo Presidente della Fondazione Icsa, nella quale ha sostituito il sen. Marco Minniti, nominato di recente Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e...

  • Creato il .

In una sentenza del 27 marzo 2008 sul terrorismo interno relativa all’omicidio di Marco Biagi ad opera delle nuove BR la Corte di Cassazione ha stabilito che la responsabilità del partecipe di un gruppo criminale terroristico a un attentato omicidiario che qualifica il programma criminoso dell’intera organizzazione può essere desunta dalle connotazioni strutturali della stessa, in particolare dall’articolazione in «cellule» territoriali, dalla ridotta composizione numerica, dalla...

  • Creato il .

Il 28 febbraio scorso il Parlamento europeo ha respinto, con 332 voti contrari, 241 favorevoli e 87 astensioni, la relazione di Gerard Deprez recante una proposta di raccomandazione, destinata al Consiglio, sui fattori che propiziano l’appoggio al terrorismo e attirano nuove reclute fra i terroristi. Contro la relazione hanno votato il Ppe-De, che si è visto respingere una serie di emendamenti tra cui quello che raccomandava agli Stati membri di informare chiaramente gli immigrati sul fatto che...

  • Creato il .

L'allarme questa volta proviene dalle principali agenzie di intelligence: i jihadisti dell’Isis avrebbero escogitato un piano per diffondere il virus Ebola in Occidente, usando terroristi kamikaze. Lo sciagurato progetto prevede che i terroristi contraggano il virus, iniettandosi nelle vene sangue infetto e poi lo diffondano in America o in Europa andando in giro per strade, nelle metropolitane, nei luoghi più frequentati dalle persone. Il virus diventerebbe così un’arma biologica mortale...

  • Creato il .

La nuova guerra, scatenatasi il 13 novembre scorso dopo i sette attentati compiuti a Parigi da affiliati al cosiddetto «Stato islamico», ha avuto una lunga incubazione che parte dal 1979, anno della costituzione della Repubblica islamica a Teheran. La fondazione di uno Stato islamico di confessione sciita, nella più strategica area regionale sotto il profilo economico ed energetico del Golfo Persico, riaccese la sanguinosa rivalità fra le due principali correnti religiose dell’Islam, sciiti e...

  • Creato il .

Il 28 gennaio scorso è stata presentata a Londra l’edizione 2014 della Terrorism and Political Map, mappa annuale che analizza il rischio di terrorismo e violenza politica in tutto il mondo. Realizzata da Aon, grande broker assicurativo mondiale, in collaborazione con il Risk Advisor Group, società specializzata nella gestione del rischio globale, la mappa è uno strumento fondamentale per agevolare i processi di internazionalizzazione delle imprese fornendo informazioni di vitale importanza sui...

  • Creato il .

I nuovi attacchi del 13 novembre scorso a Parigi sono interpretati per lo più come un’ulteriore dimostrazione della crescente minaccia jihadista in Europa. Una minaccia che reca l’impronta dell’Isis, ovvero dello Stato islamico o Daesh. «Un attacco di soldati del califfato ha preso di mira la capitale dell’abominio e della perversione, quella che porta la bandiera dei crociati in Europa», recita il comunicato di rivendicazione rilanciato da Site, il sito americano di controllo della propaganda...

  • Creato il .

Non si placano le polemiche suscitate dalla sentenza con la quale il 23 novembre 2013 la I Corte di assise di Roma, dopo aver escluso lo scopo di terrorismo dell’atto delittuoso considerato come un semplice sequestro di persona, ha assolto, per un vizio procedurale due degli autori del rapimento dei cittadini italiani Maurizio Agliana, Umberto Copertino, Salvatore Stefio e Fabrizio Quattrocchi,
Il sequestro avvenne il 12 aprile 2004 in Iraq, esattamente 5 mesi dopo l’attacco terroristico...

  • Creato il .

Con la sentenza n. 38.220 del 24 ottobre 2011 la Corte di Cassazione ha confermato la condanna inflitta dalla Corte di Assise di Perugia il 25 giugno 2010 a sei anni di carcere nei confronti dell’imam Mostapha El Korchi, accusato di aver svolto attività di addestramento al terrorismo di matrice islamica nella sua moschea di Ponte Felcino a Perugia. Confermate anche le condanne a tre anni e sei mesi nei confronti di Mohamed El Jari e Driss Safika, considerati «allievi» dell’imam, che hanno...

  • Creato il .

Dalla relazione sulla politica dell’informazione per la sicurezza presentata al Parlamento emerge un quadro davvero preoccupante della evoluzione della minaccia terroristica di matrice jihadista, che ha fatto registrare nel 2014 un trend crescente, culminato nel gennaio 2015, nei sanguinari attentati di Parigi. Secondo i Servizi gli eventi francesi evidenziano l’attualità e la concretezza di una minaccia che trova il profilo di maggiore insidiosità nell’estremismo «homegrown», un’area di...

  • Creato il .

Il 28 novembre 2013 presso la Camera dei deputati è stato presentato un rapporto su «Evoluzione del terrorismo internazionale di matrice jihadista - Il modello italiano di prevenzione e contrasto» curato e realizzato dalla Fondazione ICSA, ossia Intelligence Culture and Strategic Analysis. Con tale rapporto la Fondazione ha analizzato lo scenario del terrorismo internazionale di matrice jihadista, con particolare riguardo all’evoluzione e alla trasformazione della minaccia qaedista dopo la...

  • Creato il .

Oggi il vero terrorismo in Italia è l’anarco-insurrezionalismo con le sue molteplici sfaccettature e i suoi pericolosi legami a livello internazionale. Fra i primi a riconoscerlo fu Antonio Manganelli, il compianto capo della Polizia, che durante la celebrazione per i 160 anni della fondazione della Polizia, nel maggio del 2012, ebbe a lanciare l’allarme. In quella occasione egli affermò senza mezzi termini che non si poteva più continuare a sottovalutare la minaccia anarco-insurrezionalista...

  • Creato il .

Il martirio come sacrificio di sé per la realizzazione della «guerra santa» costituisce uno degli aspetti più inquietanti del terrorismo di matrice islamica. Nelle società musulmane il martire è considerato una figura intermedia tra l’eroe e il Santo. In versione sunnita, è colui che muore seguendo Dio, prendendo parte alla jihad. Nel caso specifico del terrorismo jihadista v’è la convinzione che l’azione violenta costituisca il solo mezzo utile al raggiungimento dello scopo, e che il...

  • Creato il .

Permettetemi di iniziare con l’affermare che il terrorismo rappresenta una primaria minaccia per noi tutti. Il nostro obiettivo, quando prendiamo in analisi il terrorismo, non è quello di trovare delle giustificazioni ai suoi barbarici crimini. Piuttosto, l’obiettivo è quello di aiutarci a comprendere meglio come possiamo combattere efficacemente questo nemico comune e pericoloso. Il terrorismo cui oggi ci troviamo di fronte è un prodotto di moderne ideologie politiche e gruppi che mirano al...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa