Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • terrorismo - Specchio Economico

Il grande Iman al Tayeb ha condannato senza mezzi termini «i barbari crimini» commessi dai jihadisti dell’Isis che assumono nomi come quello dello Stato Islamico nel tentativo di esportare il falso Islam, e ha puntualizzato che «ogni ideologia terroristica giustificata con richiami all’Islam si fonda su una comprensione distorta e manipolata degli scritti del Corano»

Sul volo che lo riportava a Roma da Istanbul, il 30 novembre 2014 Papa Francesco parlando con i giornalisti aveva lanciato un...

  • Creato il .

Nello scorso luglio l’UIF, Unità di Informazione Finanziaria, ha trasmesso al ministro dell’Economia e delle Finanze, per il successivo inoltro al Parlamento, il Rapporto sull’attività svolta nel 2012 per fronteggiare il riciclaggio e il finanziamento del terrorismo. Dal Rapporto si evidenzia l’intensa attività svolta dall’Unità sia sul versante internazionale nelle molteplici sedi nelle quali si promuove il continuo affinamento degli strumenti di prevenzione e contrasto del riciclaggio e del...

  • Creato il .

Su incarico della Commissione europea il Comitato economico e sociale dell’Unione il 22 aprile scorso ha redatto un ampio rapporto, sulla prevenzione del terrorismo e della radicalizzazione violenta, che merita di essere segnalato per l’articolata e approfondita analisi volta ad individuare politiche, azioni e iniziative in grado di contrastare in modo sempre più efficace la minaccia terroristica. In un mondo caratterizzato dalla fine della guerra fredda e dalla globalizzazione economica...

  • Creato il .

Ripropone il delicato problema del difficile ma necessario contemperamento tra la tutela dei diritti fondamentali e la garanzia della sicurezza nazionale e internazionale la recente sentenza con la quale il 12 settembre 2012 la Grande Camera della Corte europea dei diritti dell’uomo ha condannato la Svizzera per violazione degli articoli 8 e 13 della Convenzione dei diritti dell’uomo. La condanna riguarda l’adozione di provvedimenti interni, attuativi delle risoluzioni del Consiglio di...

  • Creato il .

Nello scorso novembre è stato presentato a Roma il Global Terrorism Index 2015, il rapporto annuale pubblicato dall’Institute for Economics and Peace (Iep ). L’Istituto è un gruppo di studio senza scopo di lucro con sedi a Sydney, New York e Città del Messico che misura l’impatto del terrorismo nel mondo elaborando un coefficiente calcolato in base agli attentati negli ultimi 5 anni.
A presentarlo è stato lo stesso presidente dell’Iep, Steve Killelea, in un incontro organizzato con l’Istituto...

  • Creato il .

La strategia antiterrorismo adottata dall’Unione Europea comprende quattro fondamentali obiettivi - prevenzione, protezione, perseguimento e risposta - che si iscrivono nel quadro del suo impegno diretto a combattere il terrorismo su scala mondiale nel rispetto dei diritti dell’uomo, e a rendere l’Europa più sicura consentendo ai suoi cittadini di vivere in un’area di libertà,di sicurezza e di giustizia.
Il primo obiettivo consiste nell’impedire le affiliazioni al terrorismo affrontando le cause...

  • Creato il .

Nato a Varsavia, Giampiero Massolo si è laureato nel 1976 in Scienze Politiche, con indirizzo politico-internazionale, nell’università Luiss di Roma e nel 1977/1978 ha prestato servizio nella direzione per le Relazioni economiche e sociali e poi nella direzione per le Questioni comunitarie e gli Affari internazionali della Fiat a Torino. Entrato nella carriera diplomatica nel 1978, a 23 anni, dal 1980 al 1985 ha prestato servizio nelle ambasciate d’Italia presso la Santa Sede e presso l’Unione...

  • Creato il .

Oggi anche gli Stati Uniti sono orientati verso il modello europeo di bilanciamento tra libertà e sicurezza nella lotta al terrorismo e alla prevenzione degli attentati mentre l’Europa nella percezione della propria fragilità rischia di rinnegare se stessa.

 

Nella lotta al terrorismo e nella prevenzione degli attentati gioca un ruolo molto importante il controllo delle comunicazioni, soprattutto quelle sul web, diventato sempre più un mezzo potente di propaganda e proselitismo, oltre che di...

  • Creato il .

La strage di Charlie Hebdo, avvenuta a Parigi il 7 gennaio scorso, ad opera dei due fratelli franco-algerini Cherif e Said Kouachi, quasi in concomitanza con la strage al supermercato Kosher di Porte de Vincennes compiuta dal franco-maliano Amedy Coulibaly, è il nuovo capitolo di una storia di violenza e di terrore che ha avuto il suo avvio con gli attentati dell’11 settembre 2001 a New York, ed è proseguita, senza soluzione di continuità, con gli attentati dell’11 marzo 2004 a Madrid e quelli...

  • Creato il .

di Lucio Ghia

Nell’ambito di una conferenza di tre giorni organizzata dalla World Jurist Association che raccoglie giuristi di 146 Paesi, si è svolto recentemente nell’università Luiss di Roma un incontro di studio sul tema «Terrorismo e assicurazioni». Relatori stranieri hanno tracciato un quadro inquietante sul quale i 200 delegati presenti hanno dovuto riflettere, discutere ed esprimere il proprio parere. Questo perché l’attacco dell’11 settembre del 2001 alle torri gemelle di New York non...

  • Creato il .

a cura di ANNA MARIA BRANCA

 

Laureato in Giurisprudenza, specializzato in criminologia clinica, entrato nella Pubblica Sicurezza, dagli anni 70 Antonio Manganelli, capo della Polizia italiana dal 25 giugno 2007, ha operato costantemente nel campo delle investigazioni acquisendo una particolare esperienza e preparazione tecnica prima nel settore dei sequestri di persona a scopo di estorsione poi in quello della mafia, anche al fianco di valorosi magistrati e di organi giudiziari investigativi...

  • Creato il .

L'efferata strage dei sette ostaggi stranieri, tra cui il nostro connazionale Silvano Trevisan, avvenuta nello scorso mese di marzo in Nigeria, ha riportato alla ribalta sulla scena internazionale il gruppo estremista islamico Ansaru, che si era già reso responsabile del sequestro di un altro nostro connazionale, Franco Lamolinara, e del cittadino inglese Chris Mcmanus, anch’essi rapiti nel nord della Nigeria nel maggio del 2011, e poi uccisi dieci mesi più tardi durante il blitz scattato per...

  • Creato il .

a cura di ANNA MARIA BRANCA

«Accorciare i tempi dei processi» è un proposito o piuttosto un leitmotiv negli interventi e nelle relazioni svolte in solenni occasioni da un magistrato di lunga esperienza nella giustizia italiana, e in particolare in quella penale, Adelchi D’Ippolito, che ha operato per anni in prima linea nelle procure della Repubblica in Calabria e successivamente di Roma. Consigliere di Cassazione, relatore «d’eccellenza» in corsi socio-politici, professore a contratto per...

  • Creato il .

di ROMINA CIUFFA (22 agosto 2019). Alla fine un superstite, un sopravvissuto alla giustizia-come-si-deve, quella del tempo che fu, che fino all'ultimo non è stato ucciso da chi lo voleva morto. Lo si conosce come l'uomo dell'antiterrorismo, il Pubblico Ministero con PM maiuscole come in un bravo codice di procedura penale. Non una figura a caso nel patrimonio meteoritico italiano e mondiale della Giustizia, anche l'uomo che ha regalato a Papa Wojtyla il proiettile che non lo uccise

  • Creato il .

L'accoglienza dei migranti e la sicurezza generale dei Paesi dove essi si dirigono o risiedono, sono diventati negli ultimi tempi una rilevante questione politica, soprattutto dopo le tragedie nel Mediterraneo e le stragi di Parigi. I due aspetti sono in realtà inscindibili, perché uno Stato moderno deve ben bilanciare la sicurezza del singolo e della collettività, dare attuazione agli accordi internazionali sul diritto del mare, sull’obbligo giuridico e morale di soccorrere chi è in pericolo...

  • Creato il .

La Fondazione ICSA ha celebrato a Roma presso la Casa dell’Aviatore, in viale dell’Università 20, i primi dieci anni di attività, con un cocktail party a cui hanno preso parte consiglieri scientifici e staff nonché rappresentanti delle istituzioni, delle forze armate e di polizia, giornalisti ed amici che, in questo decennio, hanno condiviso la mission e le finalità della fondazione.

Inoltre, in virtù della collaborazione con il programma di finanziamento internazionale PMI IMPACT, promosso da...

  • Creato il .

Ha da poco tagliato il traguardo del suo primo anno da rettore del più grande ateneo d’Europa, la Sapienza Università di Roma. Eugenio Gaudio, 59 anni e due figli, calabrese di Cosenza, si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 1980 nella stessa università che oggi dirige. Amante della musica, si è diplomato nel 1979 nel conservatorio de L’Aquila in pianoforte principale e, nella Sapienza, dal 2006 al 2010 è stato presidente della commissione Musica Sapienza, che coordina il progetto delle...

  • Creato il .

«Il Giubileo non ha una struttura commissariale: una delle grandi mistificazioni nella comunicazione è stata quella di dire che il prefetto ne è il commissario. Non è così. Il prefetto è il coordinatore degli enti preposti nell’ambito delle rispettive competenze a far sì che il Giubileo si svolga in una cornice quanto più armonica, ma l’attività che viene svolta deve essere messa in capo da ogni singolo ente»

Franco Gabrielli intraprende nel 1985 la carriera nella Polizia con la qualifica di...

  • Creato il .

I LATITANTI SONO LORO (PERSONALE DI FILIPPO RINIOLO) a cura di Francesco Paolo Del Re e Sabino de Nichilo

Roma, Casa Vuota (via Maia 12, int. 4A) date: 11 settembre–31 ottobre 2017

Inaugurazione: lunedì 11 settembre 2017, ore 19.00

Parlare di terrorismo utilizzando i linguaggi dell’arte e della poesia. È questa la sfida che lancia la mostra “I latitanti sono loro”, la personale di Filippo Riniolo che inaugura lunedì 11 settembre 2017 alle ore 19.00 negli spazi di Casa Vuota a Roma (via...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa