Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • Articoli
  • Articoli
  • GRAZIE AD ITALTEL SI RINNOVA TUTTA LA RETE DI COMUNICAZIONE DI COSTA CROCIERE
  • 008

GRAZIE AD ITALTEL SI RINNOVA TUTTA LA RETE DI COMUNICAZIONE DI COSTA CROCIERE

Una delle tre piscine di Costa Deliziosa.

Nel mondo del lavoro attuale, l’innovazione si fonda su due soggetti: l’individuo e l’organizzazione. Le nuove tecnologie devono essere, da un lato, facili da usare e ricche di prestazioni, dall’altro, profittevoli e semplici da gestire. Questa duplicità può essere raggiunta solo grazie ad una visione completa e coerente del comportamento delle persone e delle necessità di business. Reti di Telecomunicazioni e Servizi IT sono asset strategici per incrementare il valore competitivo, ma la loro crescente complessità rende necessarie competenze e capacità sempre più specialistiche che possono più efficacemente essere reperite all’esterno. Alla luce del complicato scenario competitivo in cui si trovano oggi ad operare, le Imprese hanno la necessità di preservare la propria profittabilità focalizzandosi sulle attività core e impegnandosi per ridurre e rendere più flessibili i costi.
L’innovazione tecnologica è necessaria per supportare questo percorso evolutivo. La razionalizzazione dei costi si può ottenere facendo evolvere le comunicazioni voce, video e dati su una rete IP (che si basa sull’Internet Protocol), e sfruttando la transizione del collegamento alla rete pubblica da TDM (tradizionale) a SIP trunk (attraverso l’interconnessione alla rete IP), riducendo così i costi di interconnessione. Se si integrano i devices mobili con la piattaforma aziendale, si incrementa la produttività singola e dei team e i processi aziendali possono essere semplificati consentendo così potenziali risparmi legati a una maggiore efficienza ed efficacia dell’attività delle persone. La comunicazione video e le conferenze multimediali possono aiutare a ridurre le spese di viaggio, ad accelerare il processo decisionale, a rafforzare la coesione tra team e a migliorare la gestione delle informazioni.
Grazie alla sua esperienza, Italtel può indirizzare operatori e imprese verso le strategie più efficaci in ambito TLC e IT. Partendo da un assessment, necessario per chiarire la situazione in campo e interpretare con precisione le esigenze di business, Italtel supporta i suoi clienti nella scelta degli strumenti più appropriati, tra i diversi disponibili sul mercato, e nel progetto di soluzioni complete e coerenti. Italtel è in grado di implementare l’interconnessione tra reti differenti e l’evoluzione dei sistemi di comunicazione senza soluzione di continuità con la rete centrale.
Oggi infatti che le comunicazioni rivestono nelle aziende un’importanza fondamentale per lo svolgimento delle quotidiane attività lavorative, il tema acquisisce importanza strategica in particolare per le società che operano in un contesto internazionale. La globalizzazione richiede cambiamenti radicali nel mondo del lavoro. Per consentire un aumento della competitività, la natura dell’Impresa deve evolvere verso una maggiore flessibilità organizzativa e logistica.
In questo scenario Costa Crociere, la nota compagnia di navigazione italiana leader nel settore in Europa con sede principale a Genova ed uffici in diversi Paesi in Europa, Stati Uniti, Sud America e Asia - ha saputo sfruttare al meglio le nuove potenzialità dell’ICT.
Costa Crociere era dotata di una infrastruttura voce basata su un insieme eterogeneo di centralini locali direttamente collegati alla rete telefonica tradizionale. Questi, sebbene garantissero i servizi telefonici di base, non permettevano l’integrazione tra i vari sistemi presenti nelle sedi e originavano alti costi sia in termini di tariffe dei gestori telefonici sia in termini di manutenzione e gestione. Inoltre, da alcuni anni, a seguito dell’acquisizione da parte di Costa Crociere di altre realtà nell’ambito della navigazione, era sempre più necessario unificare ed integrare i sistemi voce presenti nei diversi contesti. 
Per queste ragioni, oltre ovviamente a una forte spinta all’innovazione, Costa Crociere ha deciso di avviare una migrazione verso un moderno ed integrato sistema di comunicazione, basato sul protocollo IP, che fosse in grado di erogare nuovi servizi di comunicazione. Costa Crociere ha affidato ad Italtel la realizzazione del progetto di migrazione «chiavi in mano». Lo storico player con headquarter in Italia e sedi in Europa e Latam, ha messo in esercizio due cluster di call manager in ridondanza geografica, integrati con sistemi legacy (tradizionali/proprietari) di Costa Crociere, e ha consentito di uniformare ed unificare i centralini delle varie sedi e fornire agli utenti nuovi servizi di comunicazione.
Partendo dalla progettazione della nuova infrastruttura di comunicazione voce basata su protocollo IP (VoIP), in meno di sei mesi Italtel ha migrato dalla tecnologia tradizionale in TDM la rete di comunicazione che collega le sedi di Costa Crociere di Genova e Parigi, e l’attività prosegue ora con Barcellona e Madrid. Grazie alla nuova infrastruttura, i dipendenti di questi uffici dispongono di nuovi strumenti di collaboration e produttività individuale, come videocall, videoconference, instant messanging e presence, rubrica centralizzata e messaggistica. È prevista per la fine del 2016 una seconda fase di implementazione del progetto che collegherà le altri sedi di Costa sia in Europa che nel resto del mondo (Shanghai, Miami, San Paolo, Buenos Aires). 
Al termine del progetto, Costa Crociere avrà ottenuto una semplificazione ed una omogeneizzazione dell’infrastruttura con miglioramento di gestione e di esercizio della piattaforma. Inoltre gli utenti di Costa Crociere hanno ora a disposizione nuovi strumenti di collaboration e produttività individuale che li aiuteranno nelle loro attività quotidiane.
La nuova rete telefonica è stata implementata utilizzando le migliori tecnologie presenti sul mercato in grado di sfruttare i vantaggi offerti dall’architettura VoIP. Il partner tecnologico di riferimento per la soluzione è Cisco. In particolare sono stati adottati i prodotti Cisco della famiglia Cisco Unified Communications.
Durante la realizzazione di questo progetto, Italtel ha fornito una assistenza tecnica continua. La nuova piattaforma è stata integrata in VoIP con il Call Center esistente, garantendo quindi una gestione centralizzata di tutti gli instradamenti telefonici, sia per gli uffici che per il Contact Center, presente nella sede centrale di Genova, ed un accesso comune verso la rete PSTN.
Attraverso il personale specializzato dedicato, Italtel inoltre ha garantito il proprio supporto con attività di formazione concordate con il cliente. In termini di evoluzione futura, la soluzione messa in campo garantisce la massima scalabilità, espandibilità e flessibilità, e il futuro collegamento di tutti i centralini presenti a bordo dell’intera flotta della compagnia di navigazione.   

Tags: Maggio 2016

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa