Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SERGIO MATTARELLA AL POLO SPAZIALE DI MATERA

Matera, 17 luglio 2017 – Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha visitato oggi il Polo Spaziale di Matera, tra le più significative realtà del Mezzogiorno per ricerca, sviluppo e trasferimento tecnologico, nonché una delle più avanzate infrastrutture spaziali in Europa.

Ad accogliere il Capo dello Stato, il Presidente e il Direttore Generale dell’ASI, Roberto Battiston e Anna Sirica, insieme al Presidente e all’Amministratore Delegato di Leonardo, Giovanni De Gennaro e Alessandro Profumo.
Con una superficie di circa 100mila metri quadrati, otto antenne operative e quasi 150 addetti, il Polo Spaziale, costituito dal Centro di Geodesia Spaziale dell’ASI e dal Centro Spaziale di Matera di e-GEOS (joint venture tra Telespazio e ASI), è leader nella fornitura di dati scientifici di altissima precisione agli utenti di tutto il mondo, servizi di geodesia, osservazione della Terra e sicurezza accurati e tempestivi, che rivestono un’importanza crescente per clienti privati e istituzionali a livello globale.
“Il Centro ASI di Geodesia Spaziale è un nodo fondamentale per la comunità scientifica internazionale, sia come osservatorio sia come centro raccolta e analisi dati legati all’osservazione della terra, le cui attività sono finalizzate alla determinazione precisa di fondamentali parametri geodetici della Terra, come le caratteristiche del campo gravitazionale, e di fenomeni geodinamici, come lo spostamento dei poli, le maree terrestri e i movimenti della crosta terrestre”, ha detto il presidente dell’ASI, Roberto Battiston. “L’ASI ha previsto un potenziamento di Matera sia relativamente alla parte di osservazione della terra con la partecipazione all’infrastruttura nazionale sui Big Data che raccoglie i dati del sistema nazionale di osservazione della Terra COSMO-SkyMed e di quello europeo delle sentinelle di Copernicus, sia relativamente alle tecnologie innovative nel settore della telecomunicazione quantistica spaziale, campo in cui l’Italia è all’avanguardia a livello mondiale.”
“Matera rappresenta un polo di eccellenza per l’osservazione della Terra a livello internazionale, nodo fondamentale della rete di teleporti di Leonardo, che comprende siti in Italia, Brasile, Argentina e Romania”, ha dichiarato Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo. “Grazie alle tecnologie d’avanguardia che impieghiamo nel Centro Spaziale e al contributo di innovazione delle donne e degli uomini che vi lavorano, siamo in grado di ricevere ed elaborare dati di cruciale importanza per il monitoraggio del nostro pianeta e dei cambiamenti climatici nonché per la sicurezza marittima nel bacino del Mediterraneo. Matera è inoltre una delle stazioni chiave della rete geodetica globale, un vero fiore all’occhiello dell’Italia nel mondo.”


 Ufficio Stampa, Relazioni Esterne, Comunicazione e Rapporti Istituzionali

President of the Italian Republic Sergio Mattarella visits the Matera space hub
Matera, 17 July 2017 – The President of the Italian Republic, Sergio Mattarella, today visited the Matera space hub, one of the most important centres in southern Italy for research, development and technology transfer, as well as one of the most advanced space facilities in Europe.
Welcoming the Head of State delegation were the President and General Director of the Italian Space Agency (ASI), Roberto Battiston and Anna Sirica, together with the Chairman and Chief Executive Officer of Leonardo, Giovanni De Gennaro and Alessandro Profumo.
With a surface area of around 100,000 m2, eight operating antennas and approximately 150 staff, the Matera space hub, including the ASI Centre for Space Geodesy and the Matera Space Centre of e-GEOS (joint venture between Telespazio and ASI), is a leader in the supply of high-precision scientific data to users worldwide and geodesy, Earth observation and security accurate and timely services, which are taking on an increasingly important role for private and institutional clients on a global scale.
“ASI Centre for Space Geodesy is a fundamental node for the international scientific community, acting both as an observatory and a data analysis centre for Earth Observation, with activities aimed at the precise determination of basic geodetic parameters, like gravitational field, and geodynamic parameters of the Earth, like pole shift, earth tides and crustal displacement”, stated Roberto Battiston, President of ASI. “ASI has called for a strengthening of the Matera site both regarding the participation to the national Big Data infrastructure, and the involvement in Earth observation satellite systems such as the Italian COSMO-SkyMed and the European Copernicus programmes. Innovative technologies in the field of space quantum telecommunication, where Italy is at the forefront at worldwide level, are constantly evolving”.
“Matera is a centre of excellence for Earth observation on an international level, and a fundamental node in Leonardo's teleport network, comprising sites in Italy, Brazil, Argentina and Romania,” stated Alessandro Profumo, CEO of Leonardo. “Thanks to the state-of-the-art technologies used in our space centre and to the innovative contribution of the women and men that work here, we can receive and process data of crucial importance to the monitoring of our planet and of climate change, as well as to maritime security in the Mediterranean basin. Matera is also one of the key stations in the global geodetic network, a true show-piece for Italy in the world.”

Tags: Leonardo Luglio 2017 Sergio Mattarella Matera

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa