Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

A VIGNANELLO (VT) LA XVIII FESTA DELL'OLIO E DEL VINO NOVELLO NEI WEEKEND DEL 10 E 17 NOVEMBRE

In programma nei fine settimana del 10/11/12 e 17/18/19 novembre a Vignanello la XVIII festa dell'olio e del vino novello che, oltre a condurre gli appassionati in percorsi dedicati non solo alla conoscenza dell’olio, della storia e della cultura del territorio attraverso la rievocazione di antichi mestieri, cortei in costume e gare musicali, propone anche visite guidate nei luoghi più caratteristici del paese, tra cui il famoso Castello Ruspoli, i "Connutti" della Vignanello sotterranea e la barocca chiesa collegiata di santa Maria della presentazione.

"Il borgo torna nel XVI secolo per celebrare l’olio e il vino novello – afferma Gianluca Ercoli, presidente della pro loco di Vignanello – ma quest’anno in particolare abbiamo voluto offrire l’esperienza annessa all’olio novello che nessuno dovrebbe negare a se stesso. Mentre il vino è un prodotto ottenuto da un procedimento di trasformazione per fermentazione della materia prima d'origine (l'uva), l'olio d'oliva, al contrario, non è altro che il succo d'oliva. Ecco perché, mentre il vino ha bisogno, quale più quale meno, di tempo per trovare un suo accettabile equilibrio e per esprimersi nelle nuove vesti di ciò che l'uva è diventata, per l'olio non è così. L'olio appena franto è al massimo della sua freschezza e della sua fragranza. Dall'idea di alcuni di noi e la collaborazione con alcune associazioni è nata la voglia di far rivivere un angolo di storia, grazie ai percorsi informativi, alle rievocazioni e alle ricostruzioni storiche dei mestieri che hanno una rigorosa criticità filologica nei materiali usati, nei prodotti finiti, nelle nozioni storiche. Lo scopo è quello di fungere da macchina del tempo e di far toccare con mano, far provare i mestieri perduti e manualità dimenticate, attraverso anche gli spettacoli e alcuni sport in uso per far rivivere quell’Italia del Rinascimento".

Tags: vino olio Novembre 2017 food Viterbo

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa