Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

ACCORDO TRA ANAC E ANTICORRUZIONE TUNISIA

L’ANAC e l’INLUCC tunisina (Istanza nazionale per la lotta alla corruzione) hanno firmato ieri a Roma un accordo teso rafforzare la cooperazione attraverso lo scambio di informazioni ed esperienze nel campo della prevenzione della corruzione e di promozione dell’integrità.
Il 9 giugno 2015, il presidente dell’ANAC Raffaele Cantone siglò un processo verbale con il Ministro per i rapporti con la società civile e gli organi costituzionali indipendenti tunisini, con la finalità di stabilire le forme di cooperazione nel settore dell’anticorruzione: con tale vero e proprio memorandum d’intesa viene formalizzata l’intesa raggiunta, non solo riconfermando ma ampliando gli impegni già assunti.
La collaborazione con la Tunisia nel settore anticorruzione è centrale nella prospettiva di espandere la collaborazione reciproca di settore, attraverso la presentazione delle competenze reciproche, della struttura delle istituzioni e dei rispettivi know-how.

Tags: ANAC Autorità nazionale anticorruzione Raffaele Cantone corruzione gennaio 2018 lotta alla corruzione Tunisia INLUCC

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa