Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

ON LINE LA CERTIFICAZIONE UNICA 2019

Dalle ore 17 di ieri è disponibile sul sito inps.it la certificazione unica (CU) 2019, relativa ai redditi 2018, per tutti coloro i quali hanno come sostituto di imposta l’Inps. Il modello è il documento con il quale l’INPS certifica ai soggetti titolari delle prestazioni pensionistiche, previdenziali, assistenziali e a sostegno del reddito gli emolumenti corrisposti nell’anno d’imposta di riferimento. Per ottenerla occorre collegarsi al portale Inps con le proprie credenziali (SPID o codice fiscale e PIN o CNS) da Tutti i servizi>Certificazione Unica 2019.

Il servizio consente di visualizzare, scaricare e stampare il modello della CU 2019. Per i pensionati la CU sarà accessibile anche tramite il servizio cedolino della pensione. La novità di quest’anno è la possibilità di scaricare agevolmente la CU2019 anche con il proprio smartphone dall’applicazione Inps Mobile, selezionando dall’elenco di Tutti i servizi la voce Certificazione Unica ed accedendo con le proprie credenziali. Il pdf generato dall’app può anche essere inoltrato utilizzando i più comuni canali di messaggistica.

Alle 8 di questa mattina risultavano scaricate oltre 84mila CU di cui 65mila da portale con PIN cittadino e 17mila da app, più altre dai vari canali ulteriori.

È possibile ottenere la certificazione unica anche tramite pec, posta elettronica certificata, con la richiesta che va trasmessa all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. completa di copia del documento d’identità del richiedente. La certificazione unica sarà quindi inviata alla casella PEC utilizzata per la richiesta.

Tags: Inps pensionati pensione previdenza Marzo 2019

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa