Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Il signor G.

841896f78e48b6ad5be602415c0f36bb.jpg

Nel 1970 Giorgio Gaber abbandona il mercato discografico e la televisione per dedicarsi al teatro: è l’inizio di una fase totalmente nuova in cui il cantautore sceglie di confrontarsi attraverso i suoi spettacoli con il pubblico sulla possibilità di cambiare il mondo. «La magnifica illusione» è la storia di un ragazzo che voleva fare il rock and roll e che ha contribuito all’invenzione della canzone d’autore fino a diventare un intellettuale e un divulgatore provocatorio e mai scontato. Difficile pensare che c’è stata un’epoca, non tanti anni fa, in cui tanti credevano che la rivoluzione fosse dietro l’angolo.

«La magnifica illusione» di Nando Mainardi - Vololibero Edizioni - 16,50 euro

Tags: Luglio Agosto 2016

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa