Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Capire il nazismo

Ancora non è noto come l’intera società tedesca poté essere complice o docile testimone dell’orrore nazista. Il libro di Chapoutot tenta di risolvere tale enigma analizzando i fondamenti e i modi di funzionamento del «discorso» nazista. L’autore esamina una mole impressionante di materiale prodotto nell’arco di mezzo secolo da tutta «l’intellighenzia» tedesca. L’analisi dell’insieme della «cultura» nazista mostra come in essa tutto converga verso un focus fondamentale: la «legge del sangue». Una legge che diceva una sola cosa: ritornare alle leggi fondamentali della natura, prima fra tutte quella del sangue, che prescrive la rigenerazione della razza attraverso politiche d’intervento sulla procreazione e la conservazione del «sangue tedesco», liberandolo da tutti i possibili agenti di contaminazione, al fine di rendere capace la pura razza ariana di combattere i nemici, di affermare la propria egemonia e di regnare sul mondo.   

«La legge del sangue»
di Johann Chapoutot
Einaudi Editore - euro 32




Tags: Ottobre 2016

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa