Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Il diavolo zoppo

Nella vita e nell’orribile modalità della sua morte, Joseph Goebbels è stato uno dei piú fedeli accoliti di Hitler; nessuno fu piú vicino al Führer del suo devoto ministro per l’Educazione popolare e la Propaganda. Ma come ha potuto il figlio zoppo di un operaio uscire dall’oscurità fino a diventare il piú zelante luogotenente di Hitler e infine il suo successore? In questa biografia Longerich ha passato al setaccio tutta la documentazione storica - e le 30 mila pagine che costituiscono i diari di Goebbels - per dare una risposta a questa domanda. Primo studioso a utilizzare i diari in un lavoro biografico, Longerich si misura con l’autoritratto che il capo della propaganda nazista ha dato di sé. Coprendo l’arco di trent’anni, i diari delineano il profilo agghiacciante di un uomo che, spinto da un desiderio narcisistico di riconoscimento, ha perseguito con ogni mezzo l’affermazione personale che cercava all’interno del movimento nazista, facendosi fautore del suo razzismo virulento.

«Goebbels» di Peter Longerich - Einaudi Editore - 44 euro



Tags: Dicembre 2016

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa