Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

Marostica: la partita di scacchi a personaggi viventi incendia il 2016

Nel 1454 si tenne a Marostica, in Veneto, un duello combattuto attraverso una partita al nobile gioco degli scacchi, per conquistare la mano di Lionora, figlia del castellano della città. Il testo di Mirko Vucetich da sessant’anni conquista spettatori da ogni parte del mondo con un appuntamento biennale e uno spettacolo, per la regia di Maurizio Panici, che è riconosciuto Patrimonio d’Italia nella naturale scenografia di una delle piazze più belle d’Italia, incorniciata da due castelli ed un recinto di mura medievali. La Partita a Scacchi a personaggi viventi di Marostica 2016, in scena dal 9 all’11 settembre, è organizzata dall’Associazione Pro Marostica, presieduta da Cinzia Battistello, in collaborazione con la Città di Marostica, con il sostegno della Regione Veneto ed il supporto della Fondazione Banca Popolare di Marostica e dei partner Vimar, Pedon e Etra. La leggenda è rievocata da 600 figuranti in costume d’epoca impegnati in una sfilata di ambascerie, dame e cavalieri che, con i personaggi della scacchiera, vessilliferi, ballerine, giocolieri, mangiafuoco, musici e commedianti, danno vita a uno spettacolo ricco di effetti scenici e interpretato da centinaia di cittadini. Il vincitore è salutato da un maestoso tripudio di festa e di colori, con l’illuminazione del Castello e fuochi d’artificio. Sono 4 mila i posti disponibili per ogni spettacolo, con fasce di prezzo diversificate per settore e repliche che vanno dai 15 agli 80 euro. Numerose le prenotazioni dall’estero dove la Partita si è fatta conoscere per le fortunate trasferte, portando il nome di Marostica in tutto il mondo. In virtù della collaborazione con la Fondazione Bonotto, anche l’artista Yoko Ono, moglie di John Lennon, è presente in questa edizione 2016 con una propria opera, omaggio a Marostica.    

Tags: Settembre 2016 via col Veneto scacchi

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa