Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

Articoli

di GIORGIO BENVENUTO, presidente della fondazione Bruno Buozzi

No, non ci siamo. La situazione economica e sociale del Paese ristagna. Non si vedono concrete e realistiche proposte capaci di far riprendere lo sviluppo. L’Italia arranca. Negli ultimi tre anni tutto si è deteriorato e si è sfilacciato. L’Istat ha denunciato che un italiano su quattro è a rischio povertà; il numero dei disoccupati ha ripreso a crescere (in un anno si sono persi 500 mila posti di lavoro); l’inflazione è tornata a mordere; la pressione fiscale ha raggiunto livelli insostenibili; si è accentuata la delocalizzazione della nostra industria manifatturiera; è cresciuto il peso oppressivo e repressivo della...

Tags: Giorgio Benvenuto Giugno 2011

Leggi tutto: RICETTE PER LO SVILUPPO. LA SITUAZIONE ECONOMICA RISTAGNA: QUALI INIZIATIVE PER AVVIARE LA RIPRESA?

MEDIACONCILIAZIONE, ERA NECESSARIO IL RINVIO DELL’OBBLIGO

di Maurizio de Tilla, presidente OUA - Organismo Unitario dell’avvocatura

Il decreto legislativo n. 28 del 4 marzo 2010 che impone alle parti il ricorso obbligatorio alla mediaconciliazione nelle controversie civili e commerciali è incostituzionale e va modificato. Nel novembre 2010 il Congresso forense ha indicato all’unanimità le modifiche essenziali da introdurre: non obbligatorietà; necessità di assistenza dell’avvocato; previsione della competenza territoriale; possibilità di proposte del mediaconciliatore solo in caso di accordo delle parti; nessuna ricaduta sul giudizio successivo; costi contenuti. Le modifiche prospettate sono state oggetto di iniziative legislative al Senato...

Tags: Maurizio de Tilla avvocatura Giugno 2011

Leggi tutto: MEDIACONCILIAZIONE, ERA NECESSARIO IL RINVIO DELL’OBBLIGO

di Lucio Ghia

Alla fine di aprile di quest’anno ad Amsterdam si è svolta una riunione di esperti europei per fare il punto, a 10 anni dalla sua adozione in quasi tutti i Paesi europei, sul regolamento n. 1346 del 2000 relativo all’insolvenza ed esaminare, in occasione del necessario aggiornamento di questa normativa, quali fossero i profili critici che negli anni di operatività fossero emersi. Il regolamento fu salutato, all’epoca della sua emanazione, come l’intervento più importante...

Tags: eurofood Unione Europea imprese Lucio Ghia credito Giugno 2011

Leggi tutto: LEGISLAZIONE COMUNITARIA: I PRIMI 10 ANNI DEL REGOLAMENTO EUROPEO SULL’INSOLVENZA

di FRANCESCO TOLOTTI, vicepresidente Fondazione Unigioco

L’importanza crescente del gioco pubblico nel nostro Paese è sotto gli occhi di tutti. I dati forniti per il 2010 dall’AAMS, Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato, propongono un quadro di tutto rilievo: dal 2009 al 2010 la raccolta complessiva di gioco è aumentata ben oltre il 10 per cento superando i 60 miliardi di euro, e il gettito per l’erario ha sfiorato i 10 miliardi di euro, comprensivi anche delle somme versate dai...

Tags: giochi e scommesse Aprile 2011 Francesco Tolotti

Leggi tutto: UNIGIOCO. GIOCO PUBBLICO: LA POLITICA È CONSAPEVOLE DELL'IMPORTANZA DEL SETTORE?

di HABIB ACHOUR, già ambasciatore della Tunisia a Roma

I tunisini sono in attesa del prossimo 24 luglio, data dell’elezione della nuova assemblea costituente che adotterà una nuova costituzione. Sono elezioni che il nuovo Governo provvisorio promette libere, trasparenti, democratiche e sotto il controllo internazionale. A Tunisi anche gli investitori stranieri accordano un’estrema importanza a questa scadenza. È essenzialmente da queste elezioni che dipenderà l’avvenire politico ed economico...

Tags: Tunisia investimenti ambasciate in Italia Islam Aprile 2011

Leggi tutto: HABIB ACHOUR: 24 LUGLIO IN TUNISIA, NUOVO INIZIO PER L’ECONOMIA E LO SVILUPPO

In collaborazione con lo Stato Maggiore della Difesa

del S.Ten. Elena Bigongiari, Commissione Italiana di Storia Militare

Il Risorgimento italiano, così come molti dei moti libertari d’Europa e del mondo del diciannovesimo secolo, è caratterizzato dal fenomeno spontaneo delle formazioni armate di volontari. In realtà, forti motivazioni politiche e di amor patrio diedero vita alla formazione di gruppi armati, avviando il cammino verso l’indipendenza nazionale, suggerito e perseguito da uomini...

Tags: volontari Ministero della Difesa forze armate volontariato Difesa Aeronautica capo di stato maggiore Aprile 2011 SMD - Stato Maggiore della Difesa

Leggi tutto: IL VOLONTARIO COME STRUMENTO D’IMPIEGO DAL RISORGIMENTO AI GIORNI NOSTRI

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa