Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Articoli

Droga, petrolio, tabacco, opere d’arte, migranti: non c’è contrabbando o traffico illecito in cui il terrorismo jihadista non svolga, negli scenari del Medio Oriente e dell’Africa così come in Europa, un considerevole ruolo di player e portatore di interessi. Che si tratti di imporre una “tassa di transito” ai trafficanti di uomini che conducono le carovane di migranti verso le coste dell’Africa mediterranea, di riscuotere il pagamento di un servizio di “scorta” ai carichi illeciti di droga e tabacchi, o, ancora, di contrabbandare il petrolio e le antichità saccheggiate dai teatri di guerra, i jihadisti fanno ormai parte integrante del gioco economico, ritagliandosi i propri segmenti...

Tags: prestiti aree archeologiche contraffazione oil&gas Marzo 2019 terrorismo tabacco contrabbando

Continua a leggere

ANALISI DELLA RICCHEZZA DEGLI ITALIANI

La ricchezza finanziaria degli italiani è circa 4,2 trilioni di euro: cinque volte il PIL e il doppio del debito pubblico. Ad essa va aggiunta quella reale (immobili ecc.) di altri quattro triliardi di euro. Una distribuzione della ricchezza che negli anni è cambiata sia come risparmiatori/investitori, sia come collocamento/allocazione.

La crisi decennale ha ridotto a meno del 50% le famiglie che possono risparmiare e spesso il risparmio è legato alla riduzione di altre spese: è diminuita la possibilità di gestire il bilancio familiare o, quantomeno, sono necessarie scelte.

Ciò deve far riflettere sul fatto se si tratta di una reale possibilità di risparmio o di fatto un risparmio...

Tags: assicurazioni Fabio Picciolini pensione previdenza Febbraio 2019

Continua a leggere

BANCHE E SALVATAGGI: IL DILEMMA DEL RISPARMIATORE

All’inizio furono le 4 banche risolte, per le quali, peraltro, lo Stato non ha messo neppure un euro; poi vennero le banche venete e lo Stato mise delle garanzie; infine sono arrivate MPS e Carige dove lo Stato, quindi i contribuenti, oltre le garanzie ha messo qualche miliardo di euro.

Purtroppo non sembra ancora finita perché alcune banche popolari e banche di credito cooperativo non sembrano “passarsela” molto bene.

Di tutte queste operazioni quello che non convince è come si è arrivati ai...

Tags: contribuenti banca banche Fabio Picciolini Febbraio 2019

Continua a leggere

9 FEBBRAIO 2019. TORNANO IN CAMPO CGIL, CISL E UIL

Il sindacato torna a Piazza San Giovanni, una grande piazza che vale sempre un esame impegnativo, superabile  se si è uniti e se il rapporto con i lavoratori è forte.

È una scelta positiva mentre l’orizzonte economico si incupisce con previsioni che sfiorano la crescita zero e fanno balenare il rischio di ritrovarsi in una nuova spirale recessiva.

Non va dimenticato che nel 2008 per mesi ci si illuse che il rallentamento economico sarebbe stato transitorio ed abbiamo poi subito una crisi...

Tags: lavoro cgil sindacato Giorgio Benvenuto Cisl Uil lavoratori Febbraio 2019

Continua a leggere

hamad-al-kawari-qatar.jpg

 

 

Hamad Bin Abdulaziz Al-Kawari, uomo di stato inviato dell’emiro e intellettuale attivo nel settore della cultura, invitato dall’Associazione di amicizia italo-qatarina si è recentemente recato in visita ufficiale a Roma, incontrando esponenti della politica e dell’economia italiana. Molti anni sono passati dalla sua prima visita nel Bel Paese per presentare le credenziali all’allora presidente Pertini. Attualmente nel consiglio di amministrazione della locale Autorità per i musei e...

Tags: cultura Giosetta Ciuffa unesco Qatar capitale della cultura Doha Gennaio 2019 diplomazia

Continua a leggere

MEMORIA CORTA E IL VIRUS DELL’ANTISEMITISMO IN EUROPA

Mio nonno Fritz è stato trucidato ad Auschwitz il 10 aprile 1944. Solo dal 9 gennaio 2012 una “pietra di inciampo” lo ricorda nei marciapiedi di Roma da dove fu deportato.

La “damnatio memoriae” dell’Olocausto degli ebrei è durata 60 anni, dal 1945, scoperta di milioni di vittime nei campi di sterminio, fino al 24 gennaio 2005 quando l’Onu ha istituito la “Giornata della Memoria” rimuovendo ufficialmente oltre mezzo secolo di silenzio e di oblio sulle atrocità naziste. Perché solo adesso si è...

Tags: Romano Bartoloni cronache romane Roma Febbraio 2019

Continua a leggere

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa