Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Banca popolare dell’emilia Romagna: Prosegue la razionalizzazione del Gruppo

Luigi Odorici

Il Consiglio di amministrazione della Banca popolare dell’Emilia Romagna ha approvato un progetto di razionalizzazione del Gruppo che prevede la confluenza nella capogruppo delle Banche aventi sede legale in Italia da attuarsi tra la fine del 2014 e il primo semestre del 2015. Il processo completerà quanto attuato nel Piano industriale 2012- 2014 e pone le basi per i programmi prioritari del prossimo Piano. Sono già state concluse con successo le incorporazioni nella capogruppo di Meliorbanca e delle tre Banche del centro Italia - Popolare di Lanciano e Sulmona, Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila e Popolare di Aprilia - rispettivamente nel novembre 2012 e nel maggio 2013. «Il progetto–ha spiegato l’amministratore delegato della BPER Luigi Odorici–, ha l’obiettivo di rendere più efficaci le attività di indirizzo e controllo all’interno del Gruppo, realizzare significative sinergie, ampliare i servizi alla clientela. Al personale delle banche che saranno incorporate sarà riservata un’adulta valorizzazione. L’attenzione alle esigenze delle comunità servite sarà assicurata con l’istituzione di Direzioni e Comitati territoriali incaricati di sviluppare interventi a sostegno dell’economia e delle comunità locali».

Tags: Dicembre 2013

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa