Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Luca Zaia: preoccupazione per l’arrivo delle piogge

Dopo la grande alluvione di Ognissanti, l’arrivo della stagione inclemente crea preoccupazione nel Veneto soprattutto nelle zone a rischio. «È una preoccupazione legittima–ha detto il presidente del Veneto Luca Zaia–perché la concentrazione delle precipitazioni nel tempo e nei luoghi evidenzia l’insufficienza della difesa idraulica del territorio regionale». E ha ribadito l’esigenza di mettere in sicurezza il Veneto nel più alto grado possibile, con la consapevolezza che non ci si può affidare né al caso né alle statistiche storiche per garantire la comunità. «Dall’autunno del 2010 abbiamo  rinforzato le opere di difesa danneggiate, ma da un’ottantina d’anni non vengono realizzati interventi strategici». Al Veneto servirebbero altri 2,3 miliardi di euro oltre ai 400 milioni preventivati e in parte spesi.  «I veneti lasciano ogni anno a Roma circa 21 miliardi di euro di tasse, che vengono spesi per tappare buchi altrui», ha aggiunto.

Tags: Dicembre 2013

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa