Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Ernestomeda, nato un nuovo concetto di cucina

La cucina Icon di Ernestomeda

Azienda italiana operante nella fascia alta del mercato delle cucine di design, l’Ernestomeda ha presentato, nel corso della nona edizione de «I Saloni WorldWide» a Mosca, la cucina Icon, progettata da Giuseppe Bavuso. Significativa è stata l’ideazione dell’anta «Air», una soluzione brevettata che ha comportato un ripensamento del contenitore della cucina: l’anta, infatti, è dotata di un filtro di aerazione nascosto nel pannello, che favorisce il ricambio dell’aria stagnante all’interno del vano, garantendo un’ottima conservazione dei cibi. Grazie all’applicazione del filtro di aerazione nel lato non a vista e di fori nel pannello interno dell’anta, l’aria che penetra nel vano sarà più pulita. Il progetto presenta vari sistemi di apertura e chiusura che caratterizzano gran parte degli elementi della cucina, quali il pensile Flex che associa ad una prima fase di scorrimento verticale una seconda di rotazione dell’anta, rendendo accessibile tutto l’interno del pensile. Altro elemento distintivo di Icon è la penisola estraibile Evolution, usabile in versione chiusa come zona snack o in versione aperta come tavolo da pranzo, e modulabile a seconda del numero dei commensali. Altro componente è il mobile di contenimento con sistema motorizzato, progettato per avere a disposizione tutti gli accessori utili durante la preparazione dei cibi, che scorre verticalmente grazie al movimento meccanico a scomparsa, attivato tramite una pulsantiera. La ricerca dei materiali punta sull’accostamento di elementi pregiati come l’Iconcrete dall’effetto cemento sviluppato da Ernestomeda e adattato all’uso domestico, con quelli più tecnici e rigorosi come il vetro, il corian, i legni termo-trattati dalle molteplici finiture. Il valore progettuale e di design di Icon è stato riconosciuto dalla giuria internazionale: al programma è stato assegnato il «Red Dot Design Award 2013».     (Alf. Pao.)

Tags: Dicembre 2013

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa