Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Exergy, l’azienda che porta energia in Turchia

L’Exergy, azienda italiana operante nello sviluppo e nella produzione di turbine a «ciclo Rankine» e di sistemi per la generazione di energia, ha siglato un accordo con la società turca Karadeniz Holding per la fornitura di 2 impianti Orc, Organic Rankine Cycle, per un totale di 24 megawatt nell’area geotermica di Umurlu, vicino a Denizli, che saranno operativi entro il 2015. Il contratto rappresenta una significativa tappa per l’Exergy nello sviluppo della «turbina radiale outflow» che verrà installata per la prima volta in un impianto di tale portata. La soluzione proposta prevede l’impiego di due sistemi Orc a pressione dotati di un sistema di raffreddamento ad aria per intensificare la produzione di energia. «Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti in Turchia, sia in termini di nuovi contratti che di prestazioni dei nostri impianti», ha dichiarato Claudio Spadacini, amministratore delegato dell’Exergy.          (Eli. Man.)

Tags: Giugno 2014

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa