Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

Expo Milano 2015, il padiglione piu' «green» è austriaco

L’interno del padiglione austriaco

È stato presentato nell’Ambasciata d’Austria a Roma il padiglione austriaco «Breathe Austria» per l’Expo Milano 2015; nel lotto austriaco non verrà costruito solo un padiglione ma verrà allestito un vero e proprio bosco con un particolare microclima. Infatti l’intera area espositiva, di 560 metri quadrati, verrà allestita con piante provenienti dall’Austria e tutta la vegetazione, dai cespugli agli alberi, seguirà il normale ciclo vitale per tutta la durata dell’Expo. Creando un vero e proprio bosco all’interno del padiglione, l’Austria dimostra la propria grande coscienza ecologica. L’area espositiva sarà allestita con fitta piantumazione, gli alberi saranno alti 15 metri e la torre «Austria Padiglioni», con i propri 6 metri di altezza, insieme alla fitta vegetazione sarà visibile da molto lontano. Un’altra attrazione del padiglione austriaco sarà l’acqua nebulizzata nell’area di ingresso. La foresta, ricca d’acqua, darà l’impressione di freschezza grazie all’evapotraspirazione di alberi e piante; nel padiglione questo effetto sarà garantito anche da supporti tecnici tramite il raffreddamento evaporativo. Anche immagini e proiezioni multimediali attendono i visitatori del padiglione attraverso un vero e proprio viaggio sensoriale in un luogo di benessere. «Ad ogni respiro ci colleghiamo all’ambiente che ci circonda e il nostro concetto si concentra sull’alimento primario: l’aria. Le piante hanno un effetto fondamentale sul nostro clima, per questa ragione sono la base del nostro progetto. La purezza dell’aria, così come le foreste naturali, sono due peculiarità dell’Austria e il legno è una delle principali materie prime esportate in Italia», hanno dichiarato Josef Pröll, commissario di sezione per l’Austria ad Expo Milano 2015, e Klaus K. Loenhart, architetto del progetto e direttore dell’Istituto di Architettura e Paesaggio nell’Università di Graz.

Tags: Settembre 2014

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa