Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

«Garibaldi», ecco il nome del nuovo sigaro Toscano

È «sbarcato» nelle tabaccherie «Garibaldi il Grande», il nuovo sigaro in edizione limitata realizzato dalla Manifatture Sigaro Toscano; è il primo dei prodotti che saranno lanciati nel 2015 per ricordare quell’acquazzone estivo che diede vita al sigaro italiano, una leggenda con 200 anni di storia. Era l’agosto del 1815; nella Manifattura di Firenze, una partita di tabacco lasciata ad essiccare al sole estivo venne bagnata da una pioggia improvvisa. Si decise di produrre dei sigari economici da vendere a Firenze, e fu subito un grande successo: l’acqua infatti fece fermentare il tabacco dandogli un gusto del tutto «nuovo». Nacque così il sigaro Toscano che poi entrò regolarmente in produzione dal 1818. Nel 2013 la società ha chiuso i conti con un fatturato pari a 90 milioni di euro, ha prodotto 178 milioni di sigari, di cui 2 milioni fatti a mano, e ne ha venduti 13 milioni all’estero; attualmente il sigaro Toscano è distribuito in oltre 40 Paesi.

Tags: Febbraio 2015

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa