Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Automobile Club d’Italia e Fiat, al via la partnership

Alfredo Altavilla e Angelo Sticchi Damiani

La Fiat Chrysler Automobiles Italy e l’Automobile Club d’Italia hanno stretto un rapporto di collaborazione per sviluppare una serie di attività rivolte agli automobilisti e in particolare ai soci e ai dipendenti dell’Aci. L’accordo è stato raggiunto da Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’Aci e da Alfredo Altavilla, direttore operativo per l’Europa, Medio Oriente e Africa della Fca, nell’ambito delle attività di celebrazione dei 110 anni dell’Aci. La collaborazione prevede una serie di convenzioni; la prima è dedicata ai soci del club che potranno usufruire di una promozione riservata all’acquisto dell’Alfa Romeo Giulietta. Un’altra opportunità è la possibilità per circa 4 mila dipendenti dell’Aci di acquistare le vetture dei marchi di Fiat Chrysler Automobiles con offerte esclusive e particolarmente vantaggiose. «Nell’attuale scenario competitivo, caratterizzato da un mercato che dà soltanto timidi cenni di ripresa, l’accordo con l’Aci acquisisce un valore strategico molto significativo in Italia. Poter contare sul bacino di soci e dipendenti del club è un’opportunità che la Fca intende cogliere per far conoscere meglio le tante novità di prodotto che stiamo lanciando nel mercato», ha dichiarato Alfredo Altavilla. «Forte di 110 anni di storia a servizio della mobilità, l’Automobile Club d’Italia rinsalda il legame con il costruttore nazionale di veicoli offrendo agli italiani, e ai soci dell’Aci in particolare, vantaggi e facilitazioni che produrranno benefici all’economia, alla sicurezza stradale e all’ambiente. L’accordo tra l’Aci e la Fca introduce nuovi standard nel settore automobilistico che daranno un forte impulso per il consolidamento della domanda», ha commentato Angelo Sticchi Damiani.         (Alf. Pao.)


Tags: Marzo 2015

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa