Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

L’Air Madagascar acquista dall’ATR tre velivoli 72-600

Patrick de Castelbajac,  amministratore delegato dell’ATR

L’ATR e l’Air Madagascar, compagnia aerea di bandiera del Madagascar, hanno annunciato la firma di un contratto per l’acquisto di tre ATR 72-600 per un totale di circa 77 milioni di dollari; il primo velivolo sarà consegnato a partire dal 2017. L’acquisto dei tre velivoli dell’ATR di ultima generazione consentirà all’Air Madagascar di rinnovare la propria flotta che attualmente è composta da un ATR 42-500 e da due ATR 72-500, aumentando notevolmente la capacità nelle principali rotte nazionali, offrendo nello stesso tempo ai passeggeri i massimi livelli di comfort. «La solidità della nostra collaborazione con l’Air Madagascar, iniziata quasi venti anni fa, ha notevolmente migliorato il trasporto aereo in tutto il Paese africano e i velivoli dell’ATR sono diventati essenziali: essi forniscono flessibilità operativa offrendo costi di gestione molto competitivi. I nostri velivoli consentiranno all’Air Madagascar di rilanciare la propria flotta con aerei che, già da molti anni, hanno dimostrato di essere la migliore soluzione per il trasporto a corto raggio in tutto il mondo», ha dichiarato Patrick de Castelbajac, amministratore delegato dell’ATR. Ad oggi, più di 500 velivoli 72-600s dell’ATR sono stati venduti in tutto il mondo. L’ATR è una società operante nel comparto dell’aviazione regionale, controllata pariteticamente dai due principali operatori del settore aeronautico, precisamente l’Aermacchi e l’Airbus Group.


Tags: Aprile 2015 ATR

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa