Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Orologi Girard- Perregaux, torna il nuovo Laureato

c64510077f963bf01fbd40fbf6ecf4c4.jpg

Nel 1975, Girard-Perregaux presenta l’orologio «Laureato»; il suo nome, suggerito dal distributore italiano, si rifà all’universo cinematografico. Si ispira, infatti, al celebre film di Mike Nichols «Il laureato» (1967), interpretato da Dustin Hoffman. Oggi Girard-Perregaux, in previsione del suo 225esimo anniversario, torna all’origine con l’iconico Laureato e con le caratteristiche originali del proprio design. Grazie alla propria arte manifatturiera nel campo della micromeccanica, dopo più di 40 anni dalla sua prima apparizione nella versione in acciaio ed oro, la marca rende omaggio a questo modello con una serie limitata di 225 pezzi. L’acciaio, le cui qualità non sono mai state sottovalutate dagli orologiai e dagli amanti della vera orologeria, rientra quindi in scena, sempre legato alla sportività del modello. In questa moderna versione si ritrovano la famosa lunetta esagonale, la discreta integrazione del bracciale flessibile e senza spazi dotato di un fermaglio e una sottile alternanza tra lucido e satinato. Le lancette sono quelle del modello originale con un tocco di materiale luminescente, mentre il quadrante, a volte argento, a volte blu marine, riprende le prime edizioni del 1975. Ad ore 3, invece, si affaccia la data. Infine il vetro antiriflesso protegge il quadrante, mentre il fondello è in vetro. Girard-Perregaux è un’azienda svizzera di orologeria le cui origini risalgono al 1791.

Tags: Marzo 2016

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa