Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Brennero, Assotir lancia l’allarme per l’economia

«La decisione del Governo austriaco di ripristinare i controlli al Brennero colpirà fortemente l’autotrasporto, fondamentale per le nostre esportazioni e per tutte le imprese italiane. Il Brennero si può definire l’autostrada dell’import-export: rallentare il transito delle merci ci riporterebbe indietro di decenni con ripercussioni su tutto il sistema economico. La prima conseguenza sarà un sacrificio in termini di tempo: per i Tir si allungheranno i tempi di ingresso e di uscita dal valico, penalizzando l’autotrasporto che rappresenta l’85 per cento dello spostamento di merci, anello fondamentale per la distribuzione dei prodotti italiani. L’autotrasporto si rivela così un tassello della produzione e dei consumi imprescindibile, formando un binomio indissolubile con il marchio del made in Italy», ha dichiarato Claudio Donati, segretario generale di T.I. Assotir In Italia.

Tags: Giugno 2016

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa