Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Aeroporti di Puglia, punta di diamante nel Mezzogiorno

Giuseppe Acierno

Nella sede dell’Aeroporto Karol Wojtyla di Bari, si è riunita, presieduta dall’amministratore unico Giuseppe Acierno, l’assemblea degli azionisti di Aeroporti di Puglia chiamata a deliberare sul bilancio di esercizio chiuso 2015. Il risultato evidenzia un utile di esercizio di euro 1.301.115,00, con un incremento del 18 per cento rispetto al risultato dell’esercizio dell’anno precedente. «L’approvazione del bilancio di esercizio 2015 da parte degli azionisti e il risultato economico conseguito attestano nuovamente il livello di efficienza, produttività e qualità dei servizi erogati da parte di Aeroporti di Puglia. La crescita dei ricavi e la riduzione dei costi registrati nel 2015 consegnano alla proprietà e alla comunità pugliese un’azienda sana, robusta, con una forte crescita del traffico, degli investimenti e con l’ambizione e convinzione di poter continuare a crescere anche nei prossimi anni. Intendo rivolgere un plauso alle lavoratrici, ai lavoratori e ai partner di Aeroporti di Puglia, senza il cui contributo non sarebbe stato possibile conseguire questi significativi risultati che generano un notevole beneficio economico alla comunità pugliese», ha dichiarato Giuseppe Acierno. Sul piano del traffico, sulla rete aeroportuale nel 2015 pugliese sono transitati 6.224.271 passeggeri, con un incremento pari al 6,44 per cento rispetto allo stesso periodo del 2014; si è trattato di un dato storico per gli scali pugliesi che mai avevano raggiunto un così alto numero di passeggeri e indici di crescita così elevati del traffico internazionale.








Tags: Settembre 2016

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa