Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Assosomm, 20 anni in Italia di lavoro in somministrazione

Rosario Rasizza

Si terrà a Roma, a febbraio 2017, l’evento di rilievo internazionale «Il lavoro in somministrazione: un viaggio di 20 anni», promosso da Assosomm in collaborazione con The European House Ambrosetti. Si discuterà dei progressi economici e sociali di 20 anni di lavoro in somministrazione in Italia. Importanti ospiti internazionali presenteranno i trend globali artefici dell’evoluzione del mondo del lavoro, con particolare riferimento alle potenzialità della somministrazione, anche alla luce dell’impatto delle nuove tecnologie. Esperti e referenti istituzionali italiani illustreranno le prospettive per il futuro del settore, che è una risorsa fondamentale per il sistema economico del Paese. «Siamo orgogliosi di essere all’opera per organizzare e proporre un evento in grado di celebrare, con la rilevanza che merita, una ricorrenza di tale portata. Nel 2017 saranno infatti trascorsi 20 anni dal varo del Pacchetto Treu in Italia, a partire dalla cui introduzione l’intermediazione di Risorse Umane cessava di essere illegale per allinearsi alle ormai mutate esigenze del mercato del lavoro e del sistema economico tout court», ha dichiarato il presidente di Assosomm, Rosario Rasizza. Assosomm è l’Associazione italiana delle Agenzie per il Lavoro costituita con l’obiettivo di raccogliere, tutelare e valorizzare gli interessi di tutti gli associati e di sostenere e potenziare l’intero settore attraverso le migliori iniziative che possano incidere nello sviluppo e nell’evoluzione dell’attività della somministrazione.

Tags: Dicembre 2016

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa