Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Aeroporti di Puglia ed Enac uniti per lo scalo di Brindisi

Giuseppe Acierno

L’amministratore unico di Aeroporti di Puglia, Giuseppe Acierno, e il direttore generale dell’Enac, Alessio Quaranta, hanno sottoscritto una convenzione relativa ai lavori di adeguamento e potenziamento delle infrastrutture di volo dell’Aeroporto del Salento di Brindisi. Gli interventi previsti si articoleranno in fasi distinte che interesseranno in via prioritaria le due piste di volo (RWY 13-31 e RWY 05-23) con i relativi impianti Avl. Contestualmente è prevista la realizzazione di un nuovo piazzale di sosta per l’aviazione generale e la riqualificazione della bretella C. A seguire sono già stati programmati interventi aggiuntivi finalizzati alla riqualificazione della bretella D e alla mitigazione ambientale. Per quel che riguarda i lavori sulle due piste di volo, gli stessi prevedono la riqualificazione dei tappeti d’usura, la riqualificazione e l’efficientamento degli impianti Avl, il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale e l’adeguamento dei dispositivi di segnalazione. La durata dei lavori, dalla progettazione al completamento, è fissata in circa 24 mesi e l’importo di tutti gli interventi è pari a 23.790.000 euro. I lavori previsti dalla convenzione sottoscritta da Aeroporti di Puglia e Enac si aggiungono a quelli che attualmente stanno interessando l’aerostazione passeggeri, e consentiranno di migliorare la capacità operativa dell’Aeroporto del Salento, peraltro già cresciuta con il cambio di status - da militare e civile - della torre di controllo, elevandone al tempo stesso i livelli di sicurezza. Tutto ciò permetterà all’Aeroporto del Salento di raggiungere standard operativi idonei a sostenere la crescita di traffico, sia sul piano dell’eccellenza delle infrastrutture sia su quello dei volumi di traffico.

Tags: Dicembre 2016

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa