Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

BPER, approvato il resoconto dei primi nove mesi

Alessandro Vandelli

Il Consiglio di amministrazione di BPER Banca ha approvato i risultati individuali della Banca e consolidati di Gruppo al 30 settembre 2016; l’utile netto complessivo del periodo si attesta a 104,7 milioni di euro (rispetto ai 88,7 milioni di euro dello stesso periodo dello scorso anno). «I risultati confermano l’elevata solidità del Gruppo e il conseguimento di un soddisfacente livello di redditività. Il «CET1 ratio Fully Phased» si mantiene ben oltre il 14 per cento, ai vertici del sistema in Italia e in Europa, e l’utile netto supera i 100 milioni di euro, nonostante il perdurare di un contesto economico e di tassi particolarmente difficile e dopo aver spesato i contributi dovuti dal Gruppo per tutto il 2016 ai fondi di risoluzione e di garanzia dei depositi. L’attività ordinaria di finanziamento alla clientela si mantiene sostanzialmente sui livelli di inizio anno. Sul fronte societario, è ormai prossimo l’appuntamento per la trasformazione della Banca da società cooperativa in società per azioni; tale storico cambiamento avviene proprio alla vigilia dei 150 anni dalla nascita della banca e può rappresentare una grande opportunità per rendere il nostro istituto ancor più efficiente. La stretta relazione di fiducia che ci lega ai nostri clienti e soci costituisce il vero patrimonio del nostro Gruppo e ci consentirà di crescere per continuare ad essere un punto di riferimento per i territori che serviamo», ha dichiarato Alessandro Vandelli, amministratore delegato di BPER Banca.

Tags: Dicembre 2016

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa