Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

«30», un viaggio tra danza e poesia dell’autrice Bottini

e17c1d5b4217ec2f12d8ec35279f7308.jpg

Lo spettacolo «30» di Federica Bottini ha chiuso la rassegna Enigma Fest al Teatro della Visitazione di Roma con danza, musica, teatro, pittura e aperitivi. «30» è un viaggio ipnotico attraverso la danza, la musica, la poesia e le arti visive che accompagna lo spettatore attraverso le esperienze, i dubbi, le domande, i cammini di 30 anni di vita, ispirato ai molteplici viaggi e ad alcuni testi dell’autrice Federica Bottini. «Come la vita e i pensieri non avvengono in ordine con una logica, ciò che viviamo e pensiamo arriva inaspettatamente e i pensieri occupano la nostra mente, scontrandosi e nascondendosi l’un l’altro, così i temi di ‘30’ si presentano allo spettatore diretti, irriverenti e indipendenti e lo rapiscono in questo viaggio ipnotico», ha commentato Federica Bottini. «30» ha debuttato a Roma lo scorso giugno 2016 ed «Estratti di 30» è stato ospite al Festival Itinera 2016 a Savoca (Sicilia), al Croma Festival e al MArtelive a Roma. I temi vanno dal concetto di tempo al ruolo della donna nella società, dallo spreco degli imballaggi alla bellezza del silenzio, il tutto a stretto contatto col pubblico con proiezioni video, letture, danza, poesia e musica grazie alla bravura dei suoi interpreti: le danzatrici Gessica Perusi, Marina Branca, Federica Bottini, l’attrice Barbara Lo Gaglio e il musicista Maurizio Matteucci. «Il progetto è nato l’anno scorso a Roma, a cavallo del mio 30esimo compleanno. Avevo l’esigenza di creare una pièce che desse vita alle mie visioni, ai miei testi e idee ormai maturate da tempo che avevano solo bisogno di materializzarsi e ho coinvolto gli artisti che volevo facessero parte del cast, i quali hanno subito creduto nel progetto che ha portato alla creazione di ‘30’», ha concluso Bottini.

Tags: Febbraio 2017

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa