Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

La Ducati entra nel mercato brasiliano sfrecciando in moto

La Ducati Motor Holding, casa motociclistica controllata dall’Audi, dopo aver terminato il rapporto con il Gruppo Izzo ha costituito in Brasile la società Ducati do Brasil Indústria e Comércio de Motocicletas, che gestirà totalmente la distribuzione di moto ed altri prodotti a marchio Ducati in Brasile. La nuova struttura ha sede a San Paolo e opererà con una propria rete in tutto il Paese. La casa bolognese ha anche confermato l’accordo di collaborazione con la Dafra da Amazônia Indústria e Comércio de Motocicletas per l’assemblaggio in ckd di moto Ducati in Brasile, in uno stabilimento di Manaus. «Il mercato motociclistico brasiliano è il terzo nel mondo in termini dimensionali–ha dichiarato l’amministratore delegato Gabriele Del Torchio–. La nostra immagine è diffusa e siamo accompagnati dalla simpatia di ducatisti, motociclisti e fan. L’apertura della filiale e l'assemblaggio delle nostre moto a Manaus confermano un impegno diretto nei confronti dei clienti brasiliani e l’importanza strategica che la Ducati attribuisce a questo mercato.

Tags: Novembre 2012

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa