Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

DAL 14 AL 17 DICEMBRE 2017 TORNA ALLA FIERA DI ROMA ARTI E MESTIERI EXPO/HORIZONS

Dal 14 al 17 dicembre alla Fiera di Roma torna “Arti e mestieri expo”, la tradizionale manifestazione dedicata all’artigianato, al regalo unico e originale e alle eccellenze enogastronomiche, giunta alla dodicesima edizione. Con la partecipazione e il sostegno di Regione Lazio, Unioncamere Lazio, Camera di Commercio di Roma, Camera di Commercio di Rieti e Lazio Innova, la manifestazione ritorna e si rinnova acquisendo un respiro internazionale con la sezione “Horizons”, con la presenza di prodotti tipici provenienti dall’estero.

La storia dei mestieri, i luoghi del gusto, le arti dello spettacolo e l’amore per le tradizioni sono i temi di questa edizione, che conta più di 200 espositori in una formula rinnovata che accosta alla valorizzazione delle peculiarità artigianali anche momenti didattici e laboratoriali rivolti alle scuole, alla riscoperta delle arti manuali e della multisensorialità. Infatti, l'Expo ospita l’alternanza scuola-lavoro grazie a Formacamera, l'azienda speciale della Camera di Commercio di Roma che si occupa di formazione scolastica e professionale con il contributo di CNA-Roma con le scuole di pasta, pane, pizza e panettone, aperte anche alla partecipazione del pubblico.

“Dopo gli artigiani e inventori digitali della Maker Faire, Fiera Roma è orgogliosa di riaprire le porte di 'Arti e mestieri expo', ideata e organizzata da Fiera Roma, che mette in mostra l’eccellenza artigiana tradizionale – dichiara Pietro Piccinetti, amministratore unico di Fiera di Roma. Quella ovviamente del nostro territorio, quella italiana in genere e - novità di questa XII edizione - quella di molti Stati del mondo: infatti la fiera allarga i suoi orizzonti, ospitando anche artigiani e artisti  dall’Iran, della Tunisia, dal Marocco,dalla Libia, dalla Costa d’Avorio e dal Portogallo. Una vetrina sempre più ricca e variopinta sulla eccellenza delle botteghe più peculiari di Italia, Mediterraneo e mondo. Un percorso tra prodotti dell’artigianato e dell’enogastronomia che sarà anche un modo per fare la conoscenza con culture e tradizioni vicine e lontane, con molti momenti di approfondimento. Un contesto ideale per trovare regali di Natale al 100% artigianali e un’occasione perfetta per fare incontrare direttamente produttori e consumatori, per una fiera ancora una volta a supporto dell’economia del territorio e non solo”.

Tra i protagonisti 2017, anche lo chef Fabio Campoli, opinion leader del panorama gastronomico italiano, fondatore di Campoli Azioni Gastronomiche e presidente di ProDiGus, che porterà la sua trentennale esperienza insieme ai suoi numerosi ospiti quotidiani, tra show cooking, dibattiti e presentazioni. Accanto a lui, infatti, gli “esaltatori di sapere” condurranno il pubblico alla scoperta delle più ricercate prelibatezze gastronomiche: dallo street food rivisitato in chiave gourmet, al gelato, passando per i biscotti, il sale marino e i vegetali, senza perdere di vista la salute e la cultura.

Inoltre, la Fabbrica-museo del cioccolato, parco tematico unico nel suo genere a livello internazionale, un microcosmo pieno di attrazioni con un unico focus: il cioccolato declinato in tutte le sue forme, e grazie a una convenzione, effettuando degli acquisti presso gli stand dell'esposizione e presentando lo scontrino presso il desk della fabbrica-museo all’ingresso del pad. 3, si avrà diritto a un coupon per la visita con 50% di riduzione (per scontrini emessi nella stessa giornata il cui importo complessivo sia tra 30 e 60 euro) o un coupon omaggio (per scontrini emessi nella stessa giornata il cui importo complessivo sia superiore a 60 euro).

Non manca un programma di musica della tradizione popolare e spettacoli dedicati alle famiglie e ai giovani; in particolare, sabato sera Antonio Amato, uno dei principali interpreti della “Notte della taranta”, con l’ensemble ci condurrà in una fusion tra musica classica, popolare e rock.

 

 

Tags: artigianato Dicembre 2017 arti e mestieri Fiera di Roma Regione Lazio

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa