Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

Intesa Sanpaolo, Sace e BNP Paribas insieme per il Kenya

Sace, Intesa Sanpaolo e BNP Paribas hanno annunciato l’operazione di finanziamento del progetto della diga di Itare, del valore complessivo di 306 milioni di euro, realizzato da CMC di Ravenna per conto del National Treasury keniota. Oltre alla costruzione della diga, il progetto prevede la realizzazione dell’impianto di trattamento delle acque e delle condotte per far affluire l’acqua nelle aree limitrofe. Il progetto rientra tra le priorità di «Vision 2030», l’agenda strategica sviluppata dal Governo keniota per indirizzare gli investimenti pubblici verso obiettivi prioritari dal punto di vista economico-sociale. L’operazione conferma l’esperienza della CMC nei grandi progetti infrastrutturali in Africa sub-sahariana, dove ormai realizza oltre il 30 per cento del fatturato e apre la strada all’operatività del Gruppo in Kenya, mercato di rilevanza strategica.          (Alf. Pao.)


 



Tags: Settembre 2015 acqua banche intesa sanpaolo infrastrutture Sace BNP Paribas

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa